Anche la dodicesima giornata, e prima di ritorno, della Serie B passa agli archivi, con degli spunti davvero interessanti.

Cominciamo dal big match di giornata tra Lazio e San Marino Academy, con le biancocelesti che vincono per 1-0 sulle sanmarinesi che fermano così a quota otto vittorie consecutive. Questo risultato ha una doppio risvolto, perché non solo le aquilotte si avvicinano al San Marino, ma permette al Napoli, grazie al successo ottenuto in casa contro un coriaceo Cesena, di scavalcare proprio le sanmarinesi e di tornare al comando della cadetteria. Queste tre squadre lotteranno fino alla fine per prendersi quei due posti per salire in A, e siamo sicuri che sarà una battaglia all’ultimo tiro.

Il Chievo Fortitudo, col nuovo allenatore Dalla Pozza, sta ritrovando gioco ed identità, e con lui la squadra ha ottenuto 10 punti nelle ultime quattro gare, tra cuiquella ottenuta in casa del fanalino di coda Perugia per 3-0, in questo modo le clivensi stanno pian piano risalendo in classifica; così come lo sta facendo il Ravenna, che ha fatto capitolare in casa una Novese sempre più in caduta libera e che ormai è in zona retrocessione: chiaramente può essere visto come un rilancio per entrambe le squadre che erano accreditate a fare una stagione migliore di quello che stanno facendo ora, ma, sperando che non sbaglino più una partita da qui alla fine e magari anche in un passo falso delle prime, sia il Chievo che il Ravenna potrebbero riprendere il discorso per la promozione. Vedremo se sarà così.

La Riozzese e la Roma CF pareggiano per 2-2, con le riozzesi che rimangono saldamente al quarto posto, e per questo devono ringraziare santa Alessia Rognoni che, con la sua doppietta, ha evitato alle rosanero una sconfitta che avrebbe avuto dell’incredibile; le giallorosse invece possono ritenersi soddisfatte di aver centrato un pareggio che sarebbe potuto diventare un successo, ma il punto basta a portarsi a nove punti e agganciare così la Novese, riaprendo così il discorso dei playout.

Chi invece ci è finito nella zona degli spareggi per evitare la Serie C è il Permac Vittorio Veneto: l’inizio roboante della stagione ha illuso molto le mafaldine che invece, per effetto della sconfitta subita per 3-0 dalla Lady Granata Cittadella, ora è al quint’ultimo, ma ha dietro di sette punti le cesenati, le novesi e le romane e le grifoncelle: la lotta alla salvezza è più aperta che mai, e anche qui le sorti si decideranno nelle battute finali di una Serie B che ci sta dando tante soddisfazioni e colpi di scena a non finire.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.