Credit: Napoli Femminile

Nobili gesti stanno accompagnando in queste ultime settimane le azzurre, dal “Bosco in rosa” per i diritti delle donne fino agli incontri con i giovani studenti nelle scuole per promuovere il calcio femminile cercando di abbattere ogni forma di pregiudizio arrivando all’iniziativa “Gesti di classe”. Si tratta di un progetto del Comune di Città di San Giorgio a Cremano, guidato dal Sindaco Giorgio Zinno, al quale Napoli Femminile ha deciso di sostenere in vista del 25 novembre, Giornata Mondiale contro la Violenza sulla Donne. Come da intuizione dell’assessore alle Pari Opportunità, Simona D’Agostino, il programma degli eventi (a partire dalla giornata del 24 ottobre) sarà particolarmente ricco. Iniziando dalle scuole secondarie di I grado dove le calciatrici azzurre si recheranno nel territorio di San Giorgio a Cremano, come avvenuto in mattinata presso le scuole Dorso e Marconi (con protagoniste Melissa Toomey e Aurora De Sanctis) per incontrare gli studenti e dar vita con loro ad una challange sui social dall’hashtag particolarmente emblematico: #gestidiclasse.
L’iniziativa non si esaurirà nel mese di ottobre ma proseguirà anche nel mese successivo, con la presenza degli studenti allo stadio Piccolo di Cercola in occasione della sfida Napoli Femminile-Brescia del 20 novembre e poi, l’indomani, il 21 novembre, allo stadio Paudice di San Giorgio a Cremano andrà in scena una manifestazione calcistica, alla quale prenderanno parte le giovani studentesse che si saranno prenotate insieme alla formazione Under 12 del Napoli Femminile.