Credit: Napoli Femminile

Il 25 novembre non è una data come tutte le altre: è stata scelta come Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Proprio in occasione di questa giornata il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, insieme con il suo staff hanno dato vita in questi ultimi mesi ad un progetto chiamato “Gesti di classe” con lo scopo proprio di sensibilizzare su un tema così delicato e non poteva mancare anche la partecipazione della squadra del Napoli femminile che fin da subito ha deciso di unirsi a questa battaglia. Il viaggio delle azzurre in questo progetto si è concluso da pochi giorni e alla presenza, oltre a quella del Sindaco, dell’assessore alle Pari Opportunità del Comune di San Giorgio, Simona D’Agostino (vera e propria anima del progetto ), del direttore generale del Napoli Femminile, Marco Zwingauer, e del responsabile marketing di Idea Bellezza, Luigi Bracciano, è andata in scena allo stadio Paudice una manifestazione calcistica che ha coinvolto circa cinquanta studentesse degli istituti secondari di primo grado di San Giorgio a Cremano che si sono confrontate con la formazione Under 12 del Napoli Femminile. Il responsabile tecnico del vivaio azzurro, Salvatore Esposito, ha organizzato una serie di partitine che hanno permesso alle ragazzine presenti di divertirsi ed imparare anche i rudimenti del calcio. Quale modo migliore per concludere un bellissimo percorso iniziato mesi fa e che ha portato le azzurre nelle scuole di San Giorgio a Cremano proprio per sensibilizzare i più giovani su un tema troppo spesso attuale.
La presenza dei due difensori partenopei Melissa Nozzi ed Eleonora Oliva ha permesso poi di rrendere questo pomeriggio di saluti ancora più speciale:le giocatrici hanno regalato a tutte le bimbe presenti (oltre ad abbracci, fotografie e consigli) palloni e gadget ufficiali del Napoli Femminile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here