Passa agli archivi la settima giornata di Serie B, ne quale abbiamo la capolista Napoli, vincete in casa sul Chievo Fortitudo per 5-1, che prova un primo tentativo di fuga: il merito va al San Marino Academy, che batte la Riozzese e balza al secondo posto. Non male per le sanmarinesi, partite con l’obiettivo di restare in cadetteria e ora sono in lotta per la Serie A.

Le riozzesi vengono agganciate sul gradino basso del podio dalla Lazio Women, reduce dal successo più che meritato sul Permac Vittorio Veneto, ora quinto. La piazza d’onore, detenuta dal San Marino, è distante di due soli punti, sia per rossonere che per le aquilotte, e la battaglia per andare nella massima serie sarà più che mai agguerrita: solo chi sbaglierà al minimo sindacale potrà dire la sua e festeggiare.

Chi davvero continua a macinare delusioni su delusioni è la Roma CF, discontinua a più non posso: pensavamo che la vittoria sul Cesena fosse l’inizio di un nuovo campionato per le giallorosse, e invece cadono di nuovo, e lo fanno perdendo in casa contro la Lady Granata Cittadella. La Lupa deve cambiare immediatamente rotta, e cercare di salvare il salvabile puntando sulla salvezza.

Invece il Ravenna Woman sta finalmente avendo una continuità di risultati, e la vittoria sul Perugia, ahimè sempre più ultimo con un solo punticino, ne è stata la prova: le ravennati stanno riducendo sempre di più la forbice che le separa dalla zona promozione e, continuando così, ci arriveranno presto. Ma devono restare costanti, e non commettere più passi falsi.

La sfida salvezza tra Cesena e Novese termina col netto successo delle cavallucce bianconere: il poker cesenate premia la voglia di prendere quei tre punti che sono importanti per la salvezza, mentre la Novese non devono preoccuparsi, perché stanno comunque facendo un buon campionato.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.