Dopo la recente inaugurazione del “Circolo Glorie Centro Polivalente”, ecco un nuovo importante progetto annunciato dal Ravenna Women, che avrà luogo presso le scuole dell’Istituto Comprensivo Valgimigli, in particolare presso le scuole elementari di Piangipane, Mezzano e Sant’Alberto. 

Si tratta di un progetto, intitolato “Playmakers – Sport calcio femminile”, verrà realizzato in collaborazione con l’ASD Mezzano, e comprenderà 20 lezioni che si svolgeranno nel corso di tutto l’anno scolastico.  

La presentazione dell’iniziativa della Società è in corso a partire da oggi, 21 dicembre, e proseguirà il 22 e il 23 dicembre.   

A tale proposito, commenta il Presidente del Ravenna Women Samuel Gasperoni: “Con questo progetto la nostra Società compie un nuovo passo importante per diffondere il calcio femminile nel territorio ravennate. Lo sport è uno strumento di inclusione sociale e di divulgazione di valori importanti come lealtà, appartenenza ad un gruppo e socialità. Riteniamo che i giovani debbano ripartire dallo sport per la costruzione di un futuro migliore”.  

Il pensiero è condiviso da Massimo Ricci, allenatore del Ravenna Women, secondo il quale:                                                                                                                           “Si tratta di un progetto istituito appositamente dalla FIGC nell’ambito del settore giovanile e scolastico che si pone l’obiettivo di avvicinare i bambini alla pratica sportiva. Le lezioni partiranno con la proiezione di un cartone animato per poi proseguire con esercizi fisici. Il lavoro, però, non si ferma a scuola e ai bambini, poiché a fine lezione verrà assegnato un compito da svolgere a casa con successiva valutazione da parte dell’insegnante. È un progetto innovativo anche per gli stessi formatori, poiché prevede un impegno non solo sportivo ma anche teatrale, stilistico e personale. Il tutto ha l’obiettivo di rendere le lezioni il più piacevoli e coinvolgenti possibile per i bambini”.  

Si tratta dunque di un’iniziativa studiata per le giovani generazioni e strutturata per divenire un riferimento territoriale importante per la socialità e per lo sport. 

Credit Photo: Ravenna 

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.