Dopo tre domeniche consecutive trascorse ad Acquaviva – nelle quali sono maturati altrettanti 1-1 – le Titane si apprestano a tornare in viaggio. Domenica c’è la sfida al Cittadella: l’obiettivo, praticamente necessario, è quello di allungare ulteriormente la striscia positiva – arrivata a otto risultati utili consecutivi – conquistando un bottino che possa ad un tempo ridare linfa alla classifica e fare da trampolino di lancio per un rush finale in linea con le ultime, scintillanti trasferte affrontate. Christianna Kiamou non si nasconde: il trittico casalingo ha prodotto meno di quanto sperato. Ma lo sguardo suo e delle compagne è proiettato solo in avanti. “In ogni partita il mio e il nostro intento è quello di vincere – il fermo pensiero del difensore greco“Non importa quale sia l’avversario che ci troviamo davanti o quale sia stato il risultato precedente. Questi tre pareggi, è innegabile, non sono quello che volevamo. Perciò abbiamo concentrato il nostro lavoro su alcuni dettagli specifici che ci aiuteranno a tornare a vincere. La squadra è cambiata tanto dall’inizio della stagione. Abbiamo una mentalità migliore, oggi. A questo punto della stagione ciò che più conta è lavorare col massimo della professionalità. Sia noi giocatrici che il club dobbiamo dare tutto ciò che abbiamo, da qui in poi. Del resto sono sicura che qui tutti abbiamo le qualità per chiudere questo campionato nel migliore dei modi.”

La scorsa settimana, un pareggio, quello col Chievo, che in definitiva è servito poco ad entrambe. Christianna, nell’azione della traversa di Kuenrath, è andata vicinissima alla prima marcatura in maglia Academy. “Anche se sono un difensore lavoro tanto per cercare di segnare gol. – fa sapere la 49 ellenica – Chiunque mi conosca sa quanto duramente lavori con la squadra e individualmente per cercare di migliorare in tutti gli aspetti che possano aiutare il gruppo. Compreso segnare, ovvio.” L’ultima trasferta – vincente – aveva portato in dote il terzo posto in classifica, ma di recente le Titane sono scivolate alcuni passi indietro. Il calendario propone e proporrà diverse sfide che toglieranno punti alle dirette avversarie e che offrirà occasioni di risalita alle ragazze di Conte. Per Chris, però, prima di tutto bisogna pensare a sé stessi. “Questo campionato è davvero competitivo. Ci sono tante squadre raccolte in un numero di punti esiguo e ogni domenica la classifica cambia. Per me ciò che più conta è vincere, perché è ciò che davvero posso controllare. Solo dopo guardiamo a quel che fanno gli altri.”

Cittadella Women – San Marino Academy sarà valevole per la 21° giornata di Serie B. Si gioca domenica al Centro Sportivo di Tombolo (PD), con fischio d’inizio spostato alle 15:00. La diretta sarà visibile su www.elevensports.com, mentre la differita sui canali TV e web di San Marino RTV.

Credit Photo:©SMAcademy

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.