La tredicesima giornata di Serie B ha emesso il pagellone di questo turno.

PROMOSSI

Pomigliano
Non ci sono più aggettivi per quello che sta facendo questa squadra: tre reti al Ravenna e vetta solitaria. Chapeau al Pomigliano che a inizio campionato doveva lottare per la salvezza, e invece è lì per provare a salire in A.

Vicenza
Contro il Como il Vicenza gioca un’incredibile prestazione, e per poco non riesce a fare il colpaccio, ma un punto è comunque fondamentale nella lotta salvezza. Nono posto con 13 punti: chi pensava all’inizio di stagione un piazzamento così?

Cesena
Secondo successo in questo 2021 per il Cesena che centra una vittoria conquistata sul gong. Le cavallucce volano al terzo posto, ma ora bisogna dare ancora continuità coi risultati, cosa che in queste 13 partite si è vista poco.

Pontedera
Un solo tiro è bastato al Pontedera per conquistare tre punti che rimette la formazione toscana in lotta per la salvezza. Le pontederine hanno resistito agli assalti del Chievo Verona, ma alla fine si sono presi il bottino pieno.

Orobica
Un successo conquistato contro una diretta concorrente per restare in B, grazie alla rete della capitana Žigić. Vediamo se per l’Orobica sarà l’inizio di un nuovo campionato. Aspettiamo fiduciosi.

RIMANDATI

Cittadella
Un pari va sempre bene ma il Cittadella poteva fare di più, perché le azioni le ha avute nel corso della partita, e solo una reta di Saggion a un minuto dalla fine ha evitato alle padovane una sconfitta certa.

Brescia
Il Brescia è tornato a casa con un pareggio, ma ha gettato alle ortiche due punti che potevano essere fondamentali per la classifica. La Leonessa sta comunque facendo un buon campionato, e chissà che nel ritorno non possa togliersi altre soddisfazioni.

Como
Questo Como è troppo discontinuo: vince nel recupero contro il Chievo e poi si fa bloccare da un Vicenza che non aveva nulla da perdere. Questa squadra non se lo può permettere, poiché ha disputato tutte e tredici le partite.

Roma CF
Ha retto bene il campo contro il Cesena per tutti i 90 minuti, poi arriva la doccia gelata. La Roma Calcio Femminile deve ripartire da qui, per centrare una salvezza che, grazie anche alle numerose partite che deve ancora recuperare, parrebbe alla sua portata.

BOCCIATI

Chievo Verona
Il Chievo si è fatto fregare solamente dall’unico tiro fatto dal Pontedera durante la partita, perché ha dominato per tutta la partita, ma non ha saputo concretizzare. Il problema adesso è che le clivensi sono entrare pericolosamente in zona retrocessione. Vedremo se il cambio di allenatore, Ardito al posto di Dalla Pozza, possa dare alle gialloblù la svolta.

Perugia
Il Perugia incappa ancora in una sconfitta di misura, per giunta contro una diretta concorrente per la salvezza come l’Orobica. La matematica lo fa ancora stare in piedi, ma bisogna fare qualcosa di più nelle prossime partite.

Ravenna
Che succede al Ravenna? Da quando la squadra è rientrata per i problemi dovuti al Covid-19 sembra irriconoscibile, perché all’interno ci sono giocatrici di livello. La lotta per la promozione è ancora alla portata, ma bisogna muoversi sin da subito.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.