La 19a giornata di Serie B ha decretato la Top 11 di questo turno.

MODULO: 4-2-4

PORTIERE

Matilde Copetti (Ravenna)
Matilde consegna al Ravenna tre punti e la porta inviolata con una prestazione di alto, salvando le ravennati e strozzando al Brescia la gioia del pareggio con tre parate importanti.

DIFENSORI

Danielle Cox (Pomigliano)
Danielle è croce e delizia per il Pomigliano: delizia perché ha segnato al Perugia due gol, croce perché è stata espulsa, e salterà il big match del prossimo turno contro la Lazio…

Sandra Žigić (Orobica)
Il suo colpo di testa è valso il secondo gol bergamasco e l’ottavo centro in campionato per Sandra che continua ad essere decisiva, e allo stesso tempo un punto di riferimento, per l’Orobica che nel girone di ritorno sembra rinato.

Alma Hilaj (Orobica)
Alma apre le danze al successo dell’Orobica sul Chievo, segnando, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il vantaggio bergamsco.

Emanuela Schioppo (Pomigliano)
Emanuela rientra nella nostra Top 11, e lo fa con grande stile, visto che il suo pallonetto è valso al Pomigliano il gol del momentaneo raddoppio.

CENTROCAMPISTE

Simona Cimatti (Ravenna)
A Simona bastano pochi minuti per essere decisiva, soprattutto contro un avversario ostico come il Brescia, e dare al Ravenna tre punti pesantissimi.

Sandy Iannella (Pontedera)
Il Pontedera è tornato a vincere grazie alla doppietta di Sandy Iannella, una centrocampista che, nelle fasi finali del campionato, potrebbe dare quell’apporto che serve alle granata nella difficile lotta alla salvezza.

ATTACCANTI

Zineb Abouziane (Tavagnacco)
Terza rete stagionale per la piccola bomber friulana, ma il suo destro è pesantissimo, perché consente al Tavagnacco di restare agganciato al treno promozione.

Estibaliz Alejandra Montes De Oca Munoz (Cesena)
Prima gioia in Serie B per la calciatrice svedese, che segna, nell’anticipo della 19a giornata di campionato, un gol che vale doppio, dato che ha permesso al Cesena di stoppare la Lazio e di restare ai primi posti della cadetteria.

Mariana Jaleca Pereira (Orobica)
L’attaccante portoghese segna per la prima volta nel nostro campionato, e lo realizza mettendo un diagonale che consegna all’Orobica la vittoria definitiva sul Chievo.

Romina Pinna (Pomigliano)
L’attaccante del Pomigliano apre al successo delle pantere dopo neanche due minuti di gioco. Il suo gol vuol dire anche aver realizzato il nono centro in cadetteria.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.