Credit Photo: Yeti Studio

Il pareggio in casa del Tavagnacco lascia come unica nota stonata al Trento Calcio Femminile la mancata gioia del gol: lo testimoniano il tecnico Massimo Spagnolli e Melanie Kuenrath, che nel post-partita di domenica 6 novembre hanno parlato ai microfoni del club. Questo un estratto delle dichiarazioni, come riportato dal sito web ufficiale del Trento.

Massimo Spagnolli:

Sono contento della risposta che ha dato il gruppo in un momento difficile soprattutto per le numerose assenze. Oggi da un lato siamo contenti per la buonissima prestazione e dall’altro lato siamo arrabbiati perché potevamo portare a casa l’intera posta in gioco. Sappiamo che in questo campionato possiamo starci e che quindi è necessario abbinare buone prestazioni ai risultati: conosco però le qualità ed il valore del gruppo non solo dal punto di vista tecnico, ma anche dal punto di vista umano e proprio questo aspetto sarà fondamentale per centrare i nostri obiettivi. Cosa ci è mancato oggi? Non ci è mancato nulla se non trovare il gol. Va sottolineato un ulteriore aspetto positivo: è la prima volta che non prendiamo gol e questo ci può aiutare dal punto di visa dell’autostima e per far crescere ancor di più in noi la voglia di essere protagoniste in questa stagione“.

Melanie Kuenrath:

Abbiamo fatto la partita fin dal primo minuto, senza mai calare dal punto di vista della prestazione. Cosa ci è mancato? Ci è mancato solo il gol, ma arriverà anche quello: abbiamo sempre creduto nel valore del nostro gruppo e siamo consapevoli di poter far bene in questo campionato, che di partita in partita stiamo imparando a conoscere sempre di più“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here