Photo Credit: Pagina Facebook Cittadella Women

Domenica, nella terzultima giornata di Serie B, a Tombolo il Cittadella ha ceduto per 0-2 alla Ternana. In casa granata, al termine del match contro le umbre, a lasciarci qualche battuta in esclusiva è stata Veronica Benedetti, attaccante classe ’00, approdata in estate alla corte di mister Colantuono dopo le stagioni vissute tra Tavagnacco e Ravenna. Queste le parole della punta di origine friulana:

“In questa gara abbiamo avuto un po’ di sfortuna, non siamo state concrete davanti alla porta mentre la Ternana è stata più fredda in area di rigore. Peccato perché avevamo fatto una buona prestazione, senza mollare un attimo durante tutto l’arco del match. Questa gara non è andata per il verso giusto, ora abbiamo ancora due partite molto importanti da disputare”.

“La gara del sabato della Lazio? Abbiamo sperato in un loro pareggio sino alla fine. Noi avevamo la nostra gara da fare, non credo la vittoria delle biancocelesti abbia condizionato la nostra prestazione. Ripartiamo ora con la partita di Napoli, dobbiamo scrollarci da dosso la sconfitta e arrivarci con la giusta testa. Nelle ultime due uscite ci sono ancora sei punti in palio che possiamo e vogliamo prendere”. 

“Resta un po’ di rammarico perché questa sconfitta arriva in un momento decisivo della stagione. Siamo, però, felicissime del nostro percorso che non ci aspettavamo cosi positivo indubbiamente. Siamo quindi orgogliose di quanto fatto, in noi c’è ora la voglia di tornare in campo e giocarci questi ultimi 180′ al meglio”.