Credit Photo: RTV San Marino

Archiviata la partita col Trento, la San Marino Academy va in sosta con una vittoria nel sacco, ma con un leggero amaro in bocca per una prestazione che forse poteva essere migliore; è ciò che pensa anche la capitana Yesica Menin (a segno per due volte in questo scontro) che ribadisce, inoltre, l’importanza di questa vittoria: “Sono molto contenta, finalmente è entrata. Siamo contente per la vittoria ma un po’ meno per la prestazione: era importante vincere perché è l’ultima partita dell’anno e quindi dovevamo per forza farlo, però ci è mancato qualcosa per fare un po’ meglio in quanto volevamo fare una bella prestazione. Abbiamo vinto però non come volevamo. Avevamo detto di voler finire con un’altra vittoria, anche perché all’inizio del nuovo anno avremo delle partite belle combattute per la quale dovremo dare il massimo: questa è una spinta per il futuro“.

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.