Nuovo successo per il Catania Femminile, formazione neopromossa in Serie C. La squadra siciliana, inserita nel girone C, batte in trasferta per 1-2 la Roma XIV Decimoquarto nel recupero del match valevole per la decima giornata del campionato. Primo sorriso in trasferta per le rosso-azzurre che salgono cosi a quota 9 punti. Nel match apre per le padrone di casa Refi mentre per le isolane al minuto 86′ Costanza Pennisi, al secondo gol stagionale, e nel recupero Aurora Saraniti, al primo sigillo in campionato, ribaltano la gara.
Nel post gara l’allenatore delle etneo Peppe Scuto ha cosi commentato all’ufficio stampa del club:
“Abbiamo giocato con l’atteggiamento giusto contro un’ottima squadra, a mio avviso la migliore di quelle in lotta per la salvezza per organico, per il gioco e per molto altro. Ringraziamo il presidente Mauro Elisei e tutto il club Roma Decimoquarto per l’accoglienza. Un plauso alle nostre ragazze, che oggi hanno dato il 110%: non abbiamo rubato nulla, siamo stati bravi a rimanere in partita quando siamo andati sotto e abbiamo rimontato grazie alle reti di Costanza Pennisi ed Aurora Saraniti, colpendo anche un palo con Luana Pietrini sugli sviluppi di un corner. Abbiamo meritato la vittoria e ci voleva, dopo un periodo di risultati negativi. Speriamo sia la prima di una buona serie di vittorie, che ci permetta di guadagnare la miglior posizione possibile nella griglia playout. Menzione speciale per Aurora Saraniti, una 2007 capace di grandi giocate in mezzo al campo e di realizzare il gol della vittoria, ma sono state tutte brave, penso all’asse centrale con la Pietrini, la Pennisi e Maria Di Stefano. Faccio i complimenti anche al mio staff, con Alberto Morabito e Giordana Fazio sempre preziosi, pensiamo al debutto dell’Under 15 e alle prossime gare, non dimenticando di dover recuperare ancora due partite”.
Roma XIV Decimoquarto-Catania 1-2
Reti: st 17° Refi (R), 41° Pennisi, 50° Saraniti.
Roma XIV Decimoquarto – De Angelis; Fatati, Monti, Rankin (1°st Padovan), Bartolucci, Santacroce, Daggiante (34°st Norgaard), Refi, Antonini, Rossi (14°st De Stradis), Apicella. A disposizione: Corda; Baleti, Felici, Iommi, Marinucci, Guerrera. Allenatore: Serafico.
Catania: Orlando; Pietrini, Chiricò, Lanteri, Fiorile, Gangi (34°st Fazio), Di Stefano, Saraniti, Mangiameli, Pennisi, Villani. A disposizione: Messina, Zuppelli, Ragaglia. Allenatore: Scuto.
Recupero: pt 4′; st 5′. Ammonizioni: Daggiante e Santacroce (R); Lanteri (C).
Espulsione: Bartolucci al 48°st.
Arbitro: Luca Tagliente (Brindisi).
Assistenti: Umberto Francesco Pellecchia (Ciampino) e Fabio Toci (Ostia Lido).