Brutto scivolone per il Cortefranca, che viene battuto in casa per 3-0 dal Padova: una partita nel quale le padovane hanno dominato il campo nei primi venti minuti, poi c’è stata la reazione rossoblù. Secondo tempo molto equilibrato, con le rossocrociate che però son state brave a sfruttare due delle poche occasioni nette e a prendersi i tre punti.

In classifica le ragazze di Predari, dopo undici giornate, scendono all’ottavo posto del girone B di Serie C con 19 punti, a sette lunghezze dalla vetta detenuta dal Vicenza.

La padovane passano in vantaggio al 14′  con la capocciata di Costantini su una punizione di Dal Pozzolo. Ospiti vicine al raddoppio al 18′, ma il tiro di Spagnolo viene ben parato da Belotti. Passano otto minuti e si vede il Cortefranca con Muraro che però centra la traversa. Alla mezz’ora gran botta di sinistro di Valesi ben parato. Poi, sugli sviluppi del calcio d’angolo, cross di Mottinelli e colpo di testa di Leali fuori di poco. Al 45′ azione in solitaria di Costantini che calcia fuori.

In apertura di ripresa Cattuzzo conclude fuori di pochissimo. Al 55′ tiro di Muraro, ma al 76′ arriva secondo gol del Padova con una bella punizione di Sarain, per poi fare il bis all’82’, quando sfrutta bene di testa un calcio d’angolo. Nel finale di gara Picchi colpisce di testa, ma è un nulla di fatto e il Cortefranca chiude con una sconfitta un 2019 pieno di soddisfazioni.

Per più di settanta minuti abbiamo retto il campo di fronte ad un Padova che era forte fisicamente, col morale alto, visto che era galvanizzato dal successo ottenuto in casa contro il Venezia, sulle palle inattive, e i gol segnati da Sarain e Dal Pozzolo ne sono stata la prova, e loro oggi hanno meritato di vincere – il commento di mister Mauro Predari – arrivare nelle prime posizioni con 19 punti dopo undici giornate è una grande soddisfazione, ma ora ci riposiamo e ritorneremo ad allenarci il 27 con la squadra che rimane intatta, e sperando di recuperare giocatrici come Scarpellini, Freddi e Ferrari: l’obiettivo rimane la salvezza”.

CORTEFRANCA: Chiara Belotti, Leali, Silvia Belotti (80′ Camplani), Fenaroli, Lavezzi (61′ Valtulini), Mottinelli (55′ Pievani), Muraro, Giudici, Picchi, Valesi, Asperti (87′ Sirelli). A disp: Ferrari, Beltrami, Macchi, Scarpellini, Freddi. All: Predari.

PADOVA: Orlando, Amidei, Dal Pozzolo, Sarain, Cattuzzo (83′ Rapesi), Orlando, Gastaldin (87′ Nicoletto), Didone, Fabbruccio, Costantini (80′ Biasolo), Spagnolo, Ferrari (64′ Gallinaro). A disp: Cresparo, Lugato, Quaglia, Carli, Callegaro. All: Di Stasio.

MARCATRICI: 14′ Costantini (PAD), 76′ e 82′ Sarain (PAD).

AMMONITE: FEnaroli (COR), Pievani (COR), Valesi (COR); Dal Pozzolo (PAD).

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.