Nell’ultimo turno di campionato il Palermo ha fatto suo il testa-coda con il Crotone confermandosi in testa al girone D di Serie C. Le isolane con il successo per 1-6 in terra calabrese sono balzate a 37 punti, confermando le due lunghezze di vantaggio sul Chieti seconda della classe. Mattatrice della gara è stata Diana Coco, attaccante delle rosanero autrice di una tripletta. La punta classe ’99 è stata intervistata al termine della gara rilasciando all’ufficio stampa delle siciliane le seguenti dichiarazioni:

“Di sicuro il primo gol contro il Crotone è stato quello decisivo. Dopo solitamente si aprono gli spazi e la squadra gioca più in scioltezza. E’ stato molto difficile però segnare perché loro si erano molto chiuse molto bene e noi  non trovavamo gli spaziCon le tre reti di oggi  nell’ultima partita sono arrivata a 11 gol in campionato e spero di continuare così per le prossime partite. Non mi pongo però obiettivi di marcature da qui a fine anno, piuttosto obiettivi di squadra. Speriamo di arrivare in buona posizione e di essere felici a fine campionato. Ora testa al Chieti una squadra forte temibile ma noi daremo tutte noi stesse per tenerci il primo posto”.

A segnare il suo primo centro stagionale anche la giovane Giada Pellegrino. Queste le dichiarazioni della calciatrice sicula:
“E’ stato molto emozionante e sono contenta per me segnare visto che è il primo gol in campionato. Quando ho visto la palla entrare non posso negare la gioia che è scoppiata dentro di me, davvero una bella sensazione. Non mi aspettavo onestamente di trovare continuità di rendimento e la possibilità di giocare in prima squadra con costanza. Punto a dare sempre il massimo per dare una mano a questa squadra a centrare i suoi obiettivi”.