Dopo lo stop causa Covid e le quello per le festività pasquali è tornato in campo il Padova. Le biancorosse, capitanate da Sara Amedei, domenica erano di scena al “Mecchia” di Portogruaro contro le locali di mister Moreno Tommasello. Le ospiti con una rete per tempo, in una gara molto combattuta e disputata solo una pioggia copiosa, hanno fatto loro il match vincendo per 0-2. A siglare la seconda rete, giunta ad un parto d’ora dal gong finale, è stata Emanuela Conventi, punta con il numero 9 sulle spalle che in area di testa non si è fatta chiedere due volte di girare una palla aerea in fondo al sacco. Abbiamo raggiunto, nel post-gara, la classe ’92, entrata in campo al quindicesimo della ripresa, in forza al tecnico Fabio Di Stasio.

Tornavate in campo dopo la sosta pasquale e dopo aver saltato le ultime due gare. Come avete affrontato questo periodo di stop?
“Durante questi 14 giorni di stop forzato ci siamo sentite comunque in dovere di tenere  buona la condizione fisica, anche se ovviamente lavorare individualmente penalizza rispetto al potersi allenare con la squadra nel nostro campo dove si possono provare anche schemi o cose più tecniche”.

Come avevate preparato la gara contro il Portoguraro? E’ stata una gara molto combattuta. Vi aspettavate una squadra cosi ostica?
“Questa settimana abbiamo preparato la gara senza sottovalutare l’avversario, cercando di mantenere alta concentrazione e avendo memore della partita di andata dove abbiamo vinto di misura allo scadere. Anche domenica il Portogruaro si è rivelato un avversario ostico”.

Nel primo tempo avete creato un paio di buone occasioni concedendo qualcosa anche alle padroni di casa. La rete del vantaggio ha portato tranquillità al vostro interno?
“La partita è cominciata un po’ in salita, in quanto la squadra venendo da alcune giornate di stop avevamo bisogno di ritrovare le misure. In alcune occasioni, infatti ci siamo ritrovate un po’ schiacciate dietro la linea della metà campo. Con il passare dei minuti abbiamo cominciato a farci sentire anche noi con due o tre occasioni della Stefanello, sfiorando il gol che poi è arrivato su situazione di corner. Nonostante il rientro nello spogliatoio con una situazione di vantaggio in tutte abbiamo capito che al rientro in campo dovevamo dare di più”.

Nel secondo tempo siete cresciute e avete trovato anche il raddoppio. Cosa ha fatto al differenza in vostro favore questo match?
Siamo ripartite con la giusta mentalità e con una mediana più aggressiva. Abbiamo approfittato del calo fisico del Portogruaro finché non siamo riuscite a raddoppiare il risultato  di vantaggio, chiudendo così il match. Personalmente sono molto contenta di aver contribuito con il mio goal a questa vittoria”.

Con le due gare da recuperare siete potenzialmente a -1 dal secondo posto. Quale resta il vostro obiettivo per la parte finale di stagione?
“Cerchiamo di rimanere concentrare al presente, giocando partita dopo partita e tenendo sempre d’ occhio una classifica che speriamo alla fine ci porti sul podio”.

Nel prossimo turno riposerete poi il match interno contro la capolista Cortefranca. Come preparerete questa gara?
“Sarà una gara difficile da preparare come al solito con testa bassa e tanto lavoro”.

Siete una delle migliori difese dell’intera Serie C lavorate molto su questo fondamentale? 
“Fortunatamente abbiamo degli ottimi singoli, che sono state brava a riuscire a creare una sintonia difensiva molto solida”.

Christian Vitale
Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.