francesco-sortino-res-women

Nelle ore scorse in casa Linkem Roma a parlare è stato il nuovo presidente Francesco Sortino. Il numero uno delle capitoline, inserite nel girone C di terza serie, ha fatto il punto sulla situazione a poche settimane dal suo insediamento. Questo un estratto delle sue dichiarazioni.

“Abbiamo un progetto importante tecnico e non solo. Oggi si è avviata la preparazione della squadra, ma noi miriamo alla rivalorizzare il quartiere di Tor Bella Monaca, con inclusione di famiglie, bambine nella scuola calcio e tanto altro.  Ovviamente tutto gravita intorno ai risultati sportivi ma intorno vogliamo costruire un movimento con forte inclusione sociale. Sono una persona passionale e mi piace lanciarmi nelle sfide”.

“Ovvio che ora ci sia un pizzico di emozione per l’avventura da poco intraprese. Mi piacerebbe vedere quattro cose: il sogno, come concetto di ambizioni, la squadra, cioè nella voglia di stare insieme,  l’osare in nuovi limiti, per non darci limiti, e la novità, per far succedere cose nuove”.

“Le ragazze che sono qui sono state scelte perchè crediamo in loro come calciatrici e come persone. Ci stanno a cuore e non verranno lasciate a loro stesso.
Ci sono tante aziende che hanno appoggiato il nostro progetto che credono nella nostra realtà, che ripeto nel tempo non si limiterà al solo campo”.