Con i gol di Spinelli e Uzqueda, la Vis Civitanova batte il Bologna Femminile e costringe le rossoblù a rimanere a 26 punti in classifica e nella pericolosa zona playout. A Bassi e compagni, dopo le due reti subite nella prima frazione, non è bastata la reazione nel secondo tempo e il solito grande cuore mostrato per cercare di rimediare a una situazione di classifica che non sorride dopo le 23 giornate fin qui disputate.

Ora la sosta consentirà alle ragazze di mister Michelangelo Galasso di riordinare le idee e prepararsi al meglio alla sfida casalinga di domenica 24 aprile, con la speranza di recuperare anche qualche pedina importante. Su questo punto si concentra proprio l’allenatore delle rossoblù: «Ora cerchiamo di farci scivolare via le ansie che ci siamo create, e questi giorni ci permetteranno di recuperare parte delle infortunate, non ultima la nostra Rambaldi che è rimasta in Pronto Soccorso per accertamenti. Peccato per la sconfitta, in una partita in cui abbiamo subito due episodi sfavorevoli, ma che si ripetono con una continuità clamorosa. La reazione c’è stata, specie nel secondo tempo dove le ragazze hanno prodotto tante palle gol che non si sono concretizzate nel risultato».

VIS CIVITANOVA-BOLOGNA 2-0

VIS CIVITANOVA: Comizzoli, Natalini, Langiotti, Eugeni (66’ Gomez), Piscitelli, Spinelli, De Luca, Silvestrini, Uzqueda, Monterubbianesi, Aparicio.
A disposizione: Ciccalè, Fernandez, Raimondi.

BOLOGNA: Bassi, Giuliano (73’ Maida), Giuliani, Marcanti, Rambaldi (79’ Casale), Perugini (73’ Stagni), Racioppo (91’ Sovrani), Benozzo, Cavazza, Hassanaine (89’ Bugamelli), Arcamone.
A disposizione: Sassi, Bolognini, Michelini, Venturi.
Allenatore: Galasso

MARCATRICI: 28’ Spinelli (V), 40’ Uzqueda (V)
AMMONITE: De Luca, Gomez (V); Arcamone (B)

Credit Photo: Schicchi per il Bologna F.C.

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.