Il Catania Femminile conquista la quinta vittoria stagionale, terza tra le mura amiche, imponendosi per 3-1 sul Match Point Matera e riportandosi ad una sola lunghezza dalla sedicesima posizione attualmente occupata dal Grifone Gialloverde a quota 17.

Kimberly Mangiameli è la grande protagonista del match: l’attaccante classe 2007 firma la sua prima tripletta in questo campionato ed è la miglior marcatrice stagionale etnea, con 7 marcature. La numero 9 ha realizzato oggi due reti nel primo tempo, sfruttando rapidi inserimenti e mantenendo freddezza al momento opportuno, ed una nella ripresa, con un puntuale tap-in dopo la conclusione di Costanza Pennisi respinta dall’estremo difensore avversario. Al 31° della ripresa, il gol delle ospiti.

Le dichiarazioni di Scuto

Al termine del match, l’allenatore etneo Peppe Scuto ha rilasciato delle dichiarazioni:

“Abbiamo preparato la partita molto bene, puntando al riscatto dopo le ultime batoste, troppo pesanti nel punteggio. La nostra è stata una grande gara, abbiamo interpretato il match con estrema attenzione. Abbiamo riportato Maria Di Stefano nella difesa a tre, Flavia Romano in mezzo e Fiorile in linea mediana con Lanteri ed è stato un match a senso unico, potevamo chiuderlo già nel primo tempo, ben oltre il 2-0. Nella ripresa abbiamo gestito il vantaggio e ci siamo addormentati soltanto nel finale, rischiando di subire la seconda rete che avrebbe riaperto l’incontro. In generale, penso che dovremmo riuscire ad offrire questa prestazione ogni volta che scendiamo in campo, basta questo ad esprimere la mia soddisfazione. Le ragazze crescono, la lotta in chiave playout è dura e faticosa, lo sappiamo, e con l’arrivo del caldo sarà tutto ancora più difficile ma siamo preparati. Da domani un gruppo lavorerà in funzione della gara in trasferta a Chieti e un altro per la partita di Messina, dove sarà in palio la vittoria del girone nel campionato under 15: non ci fermiamo mai, per oggi ancora complimenti alle ragazze che hanno messo cuore e testa, non soltanto l’uno o l’altro, e i risultati si sono visti contro una squadra che ha ben 30 punti, 4 straniere in campo e 4 atlete fuori sede”.

Il tabellino
Centro Sportivo “Torre del Grifo Village”
Catania-Match Point Matera 3-1
Reti: pt 2° Mangiameli, 42° Mangiameli; st 20° Mangiameli, 31° Fiore (MPM).
Catania: Orlando; Pietrini, Chiricò, Romano, Fiorile, Di Stefano, Saraniti, Lanteri, Mangiameli, Pennisi, Villani (37°st Gangi). A disposizione: Puglisi; Fazio, Russo, Zuppelli, Panebianco, Messina, Ragaglia. Allenatore: Scuto.
Matera: Zangari; Paolini, Fiore, Nat.Montemurro, Predoi, Horvath, Calandro, Freby, Lospalluto, Noe.Montemurro, Casalino. A disposizione: Alla, Scalese, Calautti. Allenatore: Lanzolla.
Recupero: pt 0′; st 3′. Ammonizione: Orlando (C). Arbitro: Gennaro Decimo (Napoli).

Photo Credit: Calcio Catania

Chiara Frate, attualmente iscritta al corso di laurea triennale in Mediazione Linguistica e Culturale, coltiva la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Attualmente è redattrice di SportdelSud, un giornale sportivo innovativo di partecipazione popolare che le ha offerto l'opportunità di mettersi alla guida di un progetto imprenditoriale nel settore della comunicazione. Conosce l'inglese, il francese, lo spagnolo e sta imparando anche il portoghese. Sempre pronta a schierarsi a favore della parità di genere, il riscatto delle donne e l’impegno costante e instancabile verso un nuovo approccio culturale anche dal punto di vista sportivo.