Quinto successo di fila per il Cortefranca che batte, nel recupero quinta giornata del Girone B di Serie C, il Padova per 1-0, mantenendo così la leadership del raggruppamento.

La prima parte del primo tempo si basa sullo studio, tano che la prima vera occasione arriva al minuto 35, quando Picchi serve al centro Muraro, solo che Polonio si avventa sul pallone come un falco. Al 44’ Picchi protegge il pallone da Polonio, serve Asperti che però conclude male. Nel primo dei due minuti di recupero Asperti serve Picchi, ma Polonio si salva sulla linea.

La ripresa si apre con una punizione battuta da Scarpellini facile per Polonio. Al 54’ le franciacortine passano in vantaggio: Muraro trova libera Picchi in area, la serve e col destro al volo manda la palla alle spalle di Polonio. Qualche secondo dopo Scarpellini devia la conclusione di Asperti, ma stavolta la numero una scudata riesce in due tempi a prendere il pallone. Il Padova fatica ad uscire dalla sua trequarti, e le ragazze di Roberto Salterio provano a dare il colpo di grazia al 71’ con Asperti su passaggio di Riva, ma Polono sbatte la palla sulle gambe della bomber ex Orobica e la manda alta. Al 78’ ci prova Muraro con un’azione solitaria conclusasi col destro che termina fuori.

Le ragazze di Fabio Di Stasio provano il forcing finale, ma non serve a nulla, perché il Cortefranca tiene il campo e si porta a casa tre punti che valgono la vetta.

Aria di soddisfazione in casa cortefranchese per la vittoria conquistata: «Sapevano che questa sarebbe stata complicata, visto che le abbiamo affrontate la passata stagione, però ci siamo portate a casa questi tre punti – ha detto il portiere rossoblù Sara Ferrarii risultati ci stanno premiando, grazie al lavoro fatto da noi e dall’allenatore».

Deluse invece le padovane: «Il primo tempo credo sia stato abbastanza equilibrato, poi nella ripresa non siamo riuscite a giocare come volevamo – il commento della centrocampista biancoscudata Vanessa Stefanelloil campionato è ricominciato da poco e abbiamo ancora tante giornate per dire la nostra».

CORTEFRANCA: Ferrari, Vavassori, Gervasi, Freddi (57’ Riva), Belotti, Lacchini, Muraro (87’ Zanetti), Sandrini (84’ Mottinelli), Picchi, Scarpellini, Asperti (89’ Belussi). A disp.: Ghio, Valtulini, Sardi De Letto,  Giudici, Macchi. All: Salterio.
PADOVA: Polonio, Amidei (83’ Biasolo), Dal Pozzolo, Gastaldin (68’ Zanon), Didonè, Fabbruccio, Stefanello, Costantini, Gallinaro (45’ Anna Donà), Spagnolo (93’ Carli), Malvestio. A disp: Martina Donà, Mazzucato, Ranzato, Callegaro, Conventi. All: Di Stasio.
ARBITRO: Zammarchi di Cesena.
MARCATRICI: 54’ Picchi (COR).
AMMONITE: Muraro (COR), Gervasi (COR), Dona (PAD), Didonè (PAD), Stefanello (PAD).

Photo Credit: Elia Soregaroli

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.