Successo in trasferta per il Chieti capolista del girone C di Serie C che supera per 0-2 il Lecce grazie ad una rete per tempo giunte in avvio di frazione grazie a Giulia Di Camillo ed Esposito. A parlare, tramite l’ufficio stampa abruzzese, al termine del match è stata Irene Martella, questo un estratto del pensiero della calciatrice ex Pescara e Sicula Leonzio:

Ogni squadra quando perde una partita importante si vuole subito rifare. Noi abbiamo rimediato una brutta sconfitta a Trani, ma questo non ci ha impedito di trovare subito la giusta reazione tornando a guardare dritte verso il nostro obiettivo. Il Lecce è sempre una squadra ostica da affrontare soprattutto a livello mentale: dentro casa cercano di imporre il loro gioco, ma nonostante tutto siamo riuscite a vincere con un bel 2-0 senza subire gol.

Noi soffriamo molto l’impatto del primo tempo: dobbiamo iniziare a prendere le giuste misure all’avversario e anche al campo visto che ne cambiamo tanti per poi riuscire a dare il meglio. Non cambiano le distanze in classifica fra noi e l’Apulia Trani: siamo sempre la capolista, il nostro obiettivo è vincere il campionato e faremo tutto il possibile per farlo.

Domenica prossima giocheremo contro la Roma Decimoquarto: all’andata forse prendemmo la partita un po’ sottogamba  vincendo con un mio gol solo nei minuti di recupero rischiando tanto. Non dovremo ripetere lo stesso errore. Per tutte le squadre un po’ più forti giocare contro quelle che stanno nella bassa classifica è un’insidia”.

LECCE WOMEN – CHIETI CALCIO FEMMINILE 0-2
Lecce Women: Alexandersson, Bengtsson, Felline, Guido (44′ st Potenza), Rollo, Jusanovic, Prambrant, Cazzato, Lech (30′ st Coluccia), Marsano (16′ st Bergamo), D’Amico.  A disp.: Serio, Durante, Maci, Ouacif, Spedicato, Di Lorenzo. All.: Indino Vera
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Russo, Martella, Cutillo, Esposito L. (45′ st Colavolpe), Stivaletta, Di Camillo Giulia, Carnevale (45′ st Kokany), Esposito V., Giuliani. A disp.: Seravalli, De Vincentiis, Di Sebastiano, Di Domenico, D’Intino, Vizzarri. All.: Di Camillo Lello
Arbitro: Pazzarelli di Macerata Assistenti: Casula e Talucci di Taranto
Marcatrici: 2′ pt Giulia Di Camillo, 7′ st Esposito L.
Ammonite: Lech e D’Amico (L); Martella, Carnevale e Giada Di Camillo (C)
Espulsa: Giuliani per doppia ammonizione

Credit Photo: Andrea Milazzo