Mai sottovalutare la forza della Triestina nell’arco dei novanta minuti. Le alabardate hanno infatti conquistato un punto contro il Calcio Padova Femminile, al termine di una gara in cui si è decisa nel finale.

A dire il vero i gol sono arrivati nella ripresa. Ad andare avanti sono le padovane, grazie ai due gol segnati, al 51′ e al 55′, da Giulia Bison, la quale sale a nove reti stagionali, ma le triestine accorciano le distanze quattro minuti più tardi, quando Federica Tortolo sblocca il tabellino delle rossocrociate su punizione. Al 72′ il difensore Elisa Biasolo permette al Padova di avere due reti di vantaggio sulla Triestina. Sembra fatta per le ospiti, ma il pallone è rotondo e accade di tutto. E porta la firma di Antonella Paoletti: al 90′ riduce il distacco con le biancoscudate, e sessanta secondi dopo realizza la doppietta personale in questa partita, che porta a otto centri in campionato, e la rete del definitivo 3-3.

Con questo pareggio le ragazze guidate da Fabrizio Melissano confermano la sesta piazza del Girone B di Serie C con trentasette punti.

La Triestina adesso ha due settimane per prepararsi alla sfida in trasferta contro la Jesina che, ieri, ha fermato sul pari il Brixen Obi.

Photo Credit: Facebook US Triestina Calcio 1918 Femminile

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.