La Triestina ci prova ma non basta a tenere testa al Vicenza, leader del Girone B di Serie C, con le beriche che vincono sulle giuliane per 3-0.

Le vicentine passano dopo sette minuti di gioco, Bauce crossa dall’angolo per Missiaggia sul secondo palo, serve con un rasoterra, dalla parte opposta, Marta Basso che, a porta spalancata, non sbaglia. L’attaccante classe ’98 si ripete al minuto 38: Sule appoggia dietro a Bauce sul lato destro, cross di prima per la numero nove biancorossa che di testa mette fuori giri Bonassi. A tre minuti dalla fine del primo tempo Cattuzzo serve con un filtrante Rafiat Sule, arriva davanti a Bonassi e con un tiro piazzato alla sua destra chiude definitivamente i giochi.

Una sconfitta amara per le triestine guidate da Fabrizio Melissano, perché rimangono al sesto posto insieme al Riccione, che ha due gare da recuperare, con ventiquattro punti. E, guarda caso, saranno proprio le riccionesi le avversarie della Triestina nel prossimo turno di campionato.

TRIESTINA: Bonassi, Tic, Usenich (76′ De Angelis), Sandrin, Virgili, Alberti (68′ Gaspardis), Blarzino, Zanetti (86′ Olivo), Tortolo (61′ Paoletti), Nemaz. A disp: Storchi, Bortolin, Flaiban. All: Melissano.
VICENZA: Palmiero Herrera, Fasoli, Maddalena, Missiaggia, Penzo (76′ Montemezzo), Battilana (83′ Balestro), Sule, Cattuzzo, Basso (70′ Scaroni), Dal Bianco (83′ Gobbato), Bauce (57′ Broccoli). A disp: Dalla Via, Pegoraro, De Vincenzi, Frighetto. All: Dalla Pozza. ARBITRO: Schmid di Rovereto.
MARCATRICI: 7′ e 38′ Basso (VIC), 42′ Sule (V)
AMMONITE: Virgili (TRI).

Photo Credit: Facebook US Triestina 1918 Calcio Femminile

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.