Photo credit:Facebook-Lecce Women

Al Comunale ”La Torre” scendono in campo Lecce e Cosenza per la gara valevole l’ottava giornata di serie c. Le padroni di casa nonostante qualche acciacco e l’indisponibilità di Prieto scendono in campo con forte determinazione e portano a casa un’importantissima vittoria.

Il racconto del match

Le salentine partono subito forte, premono sull’accelleratore e dopo nemmeno due minuti di gioco passano in vantaggio. Marsano, dopo una triangolazione con D’Amico, si invola verso l’area di rigore avversaria e segna il gol del vantaggio. Freddissima sotto porta la numero 14. Al quattordicesimo minuto è sempre il Lecce a rendersi pericoloso, incursione di D’Amico, passaggio per Marsano che di tacco serve Jaszczyszyn, la numero nove non sbaglia e regala il due a zero alle salentine. Tre minuti dopo sono sempre le salentine a rendersi pericolose. Azione insistita di Coluccia che alla fine trova un buon cross per il colpo di testa di Marsano, la numero 14 però non impatta bene di testa non riuscendo a servire all’indietro D’Amico. Il Cosenza ne approfitta e riparte in contropiede, Chirillo innesca Mauro che rimette la palla al centro per la stessa numero dieci ma il tiro di quest’ultima termina alto. Il Cosenza, con Chirillo, ha provato a riaprire l’incontro. Al 19esimo sempre il Cosenza recupera ed intercetta bene palla e con un tiro dai trenta metri impensierisce Garzya che è costretta ad intervenire spedendo la palla in angolo. Al 32esimo è Pereira a mettere un buon pallone sul secondo palo che però non trova Jaszczyszyn. Al minuto 41 arriva il tris. Linzalata trova sulla rincorsa Jaszczyszyn, ottimo suggerimento per l’attaccante salentina che non sbaglia e realizza il terzo gol della giornata. Il primo tempo termina con il Lecce avanti di tre reti. Inizia la ripresa ma il copione non cambia, cinque giri di lancette ed arriva il poker. Marsano con un passaggio filtrante trova D’Amico, il capitano a sua volta regala l’assist a Jaszczyszyn che dopo essersi smarcata egregiamente non lascia scampo al portiere ospite. Al 59esimo punizione per le giallorosse che viene battuto da Trofimov, la numero sedici calcia direttamente in porta, il portiere cosentino respinge corto e sul pallone si avventa Coluccia che per un soffio non trova il gol, sfortunata la numero 20. Al 63 arriva la cinquina. D’Amico nello stretto trova Marsano che realizza la quinta rete della giornata. Al minuto 66 brutta disattenzione della retroguardia leccese. Rimessa dal fondo battuta corta da Garzya, Chirillo va in pressione e mette Tortora da sola davanti la porta, la numero 20 non sbaglia. Al 70esimo Marsano trova D’Amico, che dopo essersi smarcata, di pallonetto supera l’estremo difensore calabrese. Sempre il capitano giallorosso si rende pericoloso sei minuti dopo. Intercetta il goffo rinvio del portiere avversario, calcia di prima intenzione e colpisce la traversa. Sullo scadere D’Amico trova la personale doppietta. Calcio lungo della numero tre giallorossa, aggancio perfetto del capitano che ancora una volta di pallonetto supera il portiere avversario. 7 a 1 per il Lecce. Il direttore di gara assegna quattro minuti di recupero e al 93esimo arriva la tripletta di Jaszczyszyn. Calcio di punizione calciato lungo da Linzalata, Marsano colpisce di testa, mette in difficoltà il portiere che non riesce ad intervenire e regala al Lecce l’ultimo gol dell’incontro. Tripletta anche per lei.

Partita straripante da parte del Lecce Women che vince in goleada senza mai subire le avversarie. Le padroni di casa per tutti i 94 minuti, eccetto qualche disattenzione non hanno subito ed avuto grossi problemi, totale controllo dell’incontro. Nonostante le assenze le ragazze di Vera Indino trovano una prestazione una degna di nota risultando incontenibili, il Cosenza è costretto a subire l’ottima giornata delle attaccanti leccesi. Con questa vittoria le giallorosse conquistano il secondo posto in solitaria.

Le dichiarazioni di Vera Indino:

<<Sono soddisfatta della prestazione di tutta la squadra, sia in fase offensiva che difensiva. I gol sono stati tutti su azione e hanno confermato l’ottimo intesa tra i tre attaccanti e la crescita di tutta la squadra. Le ragazze che sono entrate a partita in corso hanno fatto molto bene e si sono fatte trovare pronte e questo ci rende felici perché significa che stiamo lavorando bene. Ora testa alla prossima sfida sperando di riuscire a recuperare le calciatrici infortunate>>.

Risultato finale

Lecce Women 8 – Cosenza 1

2′-63′-93′ Marsano (Lecce)

14′-41′-50′ Jaszczyszyn (Lecce)

70′-82′ D’Amico (Lecce)

66′ Tortora (Cosenza)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here