La Serie C femminile è ormai alle battute finali e le squadre non impegnate nella lotta salvezza stanno provando ad approfittare delle ultime partite per migliorare il proprio piazzamento in classifica. Dopo l’importante successo della scorsa settimana, però, lo Spezia femminile non è riuscito a conquistare alcun punto sul campo dell’Azalee Solbiatese.

Nel primo pomeriggio di domenica 29 maggio, le lombarde hanno infatti battuto le aquilotte 3-1 al termine di una partita sotto controllo già dopo la prima mezz’ora di gioco. Bianconere subito in svantaggio a quattro minuti dal fischio d’inizio a causa del goal di Giorgia Pellegrinelli. Il bomber nerazzurro ha poi firmato il raddoppio con una splendida doppietta messa a segno al 28’, mettendo preventivamente in cassaforte il risultato.

Il sigillo ad una partita meritatamente vinta dalle lombarde è poi arrivato al 14’ del secondo tempo grazie al pressing puntuale e al rimpallo fortunato di Caterina Magatti. Unica magra consolazione per i tifosi spezzini è stato il goal della bandiera realizzato da Ginevra Lo Vecchio allo scadere. La talentuosa attaccante classe ‘99 ha dimostrato, ancora una volta, di essere una delle colonne di questa squadra, non mollando mai neanche quando la sconfitta era ormai certa.

La sconfitta di questa penultima giornata non ha pregiudicato nulla in classifica, con le aquilotte saldamente aggrappate all’ottavo posto a +4 sulla Lucchese. Superata la delusione per questo calo d’intensità che, al di là di tutto, è più che comprensibile dopo una seconda metà di stagione giocata al massimo, lo Spezia dovrà cercare di chiudere al meglio il campionato nell’ultima sfida al Picco di domenica 5 giugno proprio contro le inseguitrici toscane.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Responsabile della rubrica sportiva preso LiguriaToday, ho la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.