Da poco conclusasi la stagione 2021/2022 della serie C ,in casa Padova è tempo di fare i bilanci di fine campionato. A parlare è stato il suo Presidente Massimo Mingardi,arrivato al suo terzo anno come presidente della squadra veneta “Fra qualche giorno, il 14 giugno, sarà il mio 3° anno da Presidente di questa società che amo e mi onora del ruolo che ricopro.”

La stagione, ci dice Mingardi, “è stata difficile, pesante e piena di colpi di scena che hanno creato quelle fisiologiche difficoltà che caratterizzano oltre 9 mesi di lavoro e impegno. Ci siamo salvati e ciò significa che non siamo entrati nel gruppo che faranno i play out: a mio avviso, fin dal principio, non meritavamo questo finale al cardiopalma ma le varie vicissitudini ci hanno condotto a questo punto della classifica.”

Sul futuro della squadra ha le idee piuttosto chiare:”Ora dobbiamo pensare al futuro, guardando sempre con spirito costruttivo al passato, che ci insegna a non cadere nelle lacune già affrontate.”

Il Presidente non ha voluto infine dimenticare le categorie “Under”, il futuro vero e proprio “Grandi risultati infatti dalle categorie Under19 e Under 17 sempre protagoniste dei propri gironi, artefici di grandi partite ai massimi livelli. Il tutto porta lustro alle protagoniste e soprattutto getta ottime basi per una prima squadra giovane, con talenti coltivati nel vivaio. Importantissime infatti le categorie delle Under 15, vincitrici del proprio girone e oggi ancora impegnate nella fase Nazionale, e Under 12 con le Pulcine proiettate verso un costante miglioramento.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here