Il 25 aprile è una data che per noi italiani ha un grande significato storico, ma per le ragazze di due squadre del Girone A e quelle del Girone B di Serie C domani potrebbe avere un risvolto importante.

Nel Girone A va in scena CapreraIndependiente, valida per il recupero della nona giornata. Una storia iniziata a gennaio, quando le epoderiesi hanno dovuto rinunciare alla trasferta sarda, per cui il Giudice Sportivo aveva deciso di dare la vittoria a tavolino alle biancoverdi. Ma l’Ivrea non ha mollato e alla fine ha presentato ricorso che poi è stato accolto. Giusto così, perché i tre punti vanno conquistati sul campo.

Nel Girone B si giocherà la diciottesima giornata di campionato, dove i riflettori saranno puntati sulla sfida tra Padova e la capolista Cortefranca, con quest’ultimo che vuole proseguire la striscia vincente e tenere distante il suo diretto inseguitore Trento che ospiterà un Atletico Oristano in crisi di risultati. Per il terzo posto match a distanza tra Brixen Obi e Venezia, con le altoatesine che proveranno ad espugnare la  tana della Spal, mentre le arancioneroverdi riceveranno il fanalino di coda Le Torri. Il Portogruaro e l’Isera chiederanno invece alla Triestina e all’Unterland Damen il lasciapassare per ottenere i punti salvezza.

RISULTATO RECUPERO 9ª GIORNATA GIRONE B: Caprera-Independiente Ivrea.

CLASSIFICA GIRONE A: Pro Sesto 38, Pinerolo 30, Genoa e Torino Women 29, Real Meda 26, Azalee 24, Campomorone Lady 20, Speranza Agrate e Independiente Ivrea* 16, Caprera* 13,  Spezia 7, Alessandria 3. (* una partita in meno, Alessandria un punto di penalizzazione)

PROGRAMMA 18ª GIORNATA GIRONE B: Padova-Cortefranca, Portogruaro-Triestina, Spal-Brixen Obi, Trento-Atletico Oristano, Unterland Damen-Isera, Venezia-Le Torri. Riposa: Permac Vittorio Veneto.

CLASSIFICA GIRONE B: Cortefranca 44, Trento 38, Brixen Obi 34, Venezia 32, Padova 31*, Triestina e Permac Vittorio Veneto 26, Unterland Damen 21,  Atletico Oristano 13*, Isera e Spal 8, Portogruaro* 7, Le Torri 4. (* una partita in meno, ** due partite in meno)

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.