Credit: Res Roma

Luana Fracassi, capitana e punto di riferimento irrinunciabile della Linkem Res Roma VIII, ha rilasciato una lunga intervista pubblicata dai social ufficiali della squadra capitolina. Le sue dichiarazioni hanno toccato svariati temi tra cui la sua condizione fisica, la preparazione della squadra e l’armonia del gruppo.

Parlando della propria forma fisica e del brutto infortunio patito lo scorso anno, capitan Fracassi ha detto: “L’anno scorso è stato un anno brutto, la Res aveva bisogno di me e io di lei. Purtroppo sono stata fuori tanto ma da quando ho ripreso ad allenarmi con costanza ho ritrovato me stessa. L’infortunio mi ha reso più forte mentalmente, mi ha dimostrato che ci si può rialzare e ripartire e io oggi sono più forte di un anno fa.”

Riguardo la preparazione della partita contro il Trastevere ed il futuro della sua squadra, la giocatrice ha commentato così: “Abbiamo preparato la partita in modo perfetto e in alcuni momenti della gara abbiamo saputo soffrire da squadra. Il Mister ci ha detto che queste partite le vince chi ha più fame. Il Trastevere è una squadra forte che ci ha dato filo da torcere, sicuramente lotterà con noi fino a fine anno. Ora non dobbiamo mollare di un centimetro, il campionato è ancora lungo e siamo qui per vincerlo.”

In merito alla Res e alla costruzione del gruppo, la centrocampista giallorossa ha dichiarato: “Stiamo creando un gruppo bellissimo fatto di ragazze esperte e di ragazze giovani. Facciamo di tutto per organizzare una cena a settimana, in allenamento ridiamo e scherziamo ma quando c’è da lavorare lo si fa seriamente. Le giovani stanno seguendo i consigli delle veterane e stanno crescendo tanto. Noi esperte, invece, siamo da elogiare perché non molliamo mai e abbiamo tutte una mentalità vincente.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here