La Serie C ha mandati agli archivi il recupero della nona giornata del Girone A e la diciottesima del Girone B.

Nel Girone A l’Independiente Ivrea, s’impone sul campo del Caprera col punteggio di 4-2, e le epoderiesi vedono ormai vicina la permanenza in terza serie anche il prossimo anno. Un risultato importante per la formazione che ricordiamo rientra nella categoria delle neopromosse.

Nel Girone B prosegue la marcia vittoriosa del Cortefranca che vince in rimonta sul campo del Padova: vittoria che potrebbe essere pesante in ottica promozione, perché il Trento è stato clamorosamente fermato dall’Atletico Oristano. Le cortefranchesi domenica prossima possono dormire sonni tranquilli. Nella lotta per il terzo posto il Brixen Obi che vince nettamente sulla Spal, mantenendo così a distanza il Venezia che invece ha battuto Le Torri con un poker. Per quanto riguarda la lotta alla salvezza rimane invariato il distacco tra Isera, sconfitto in casa dell’Unterland Damen, e Portogruaro, battuto in rimonta dalla Triestina.

RISULTATO RECUPERO 9ª GIORNATA GIRONE A: Caprera-Independiente Ivrea 2-4.

CLASSIFICA GIRONE A: Pro Sesto 38, Pinerolo 30, Genoa e Torino Women 29, Real Meda 26, Azalee 24, Campomorone Lady 20, Independiente Ivrea 19, Speranza Agrate 16, Caprera* 13,  Spezia 7, Alessandria 3. (Alessandria un punto di penalizzazione)

RISULTATI 18ª GIORNATA GIRONE BPadova-Cortefranca 1-3, Portogruaro-Triestina 1-2, Spal-Brixen Obi 0-7, Trento-Atletico Oristano 3-3, Unterland Damen-Isera 4-1, Venezia-Le Torri 4-0. Riposa: Permac Vittorio Veneto.

CLASSIFICA GIRONE B: Cortefranca 47, Trento 39, Brixen Obi 37, Venezia 35, Padova 31*, Triestina 29, Permac Vittorio Veneto* 26, Unterland Damen 24, Atletico Oristano 13*, Isera e Spal 8, Portogruaro* 7, Le Torri 4*. (* una partita in meno)

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.