Netta e convincente vittoria per le aquilotte in quel di Torino. Clima ostile in un quartiere tra i piu’ pericolosi e malfamati  della città, a pochi passi dallo stadio della Juventus, dove per tutta la partita insulti e minacce si sono sprecati. Ma la grinta e la voglia delle aquilotte hanno avuto la meglio. Primo tempo difficile, con le piemontesi, squadra tra l altro molto giovane che fa riflettere, nel secondo altra storia: Morbioni si fa sentire e la musica cambia. Di Lupo imprendibile, Pascotto sale in cattedra insieme a Repetto e la squadra impone il proprio gioco e tasso tecnico superiore e in 15 minuti ribalta il risultato.  Sul finire scintille Bernardi- Calabrese con quest’ultima che reagisce e viene espulsa. Al Ritorno saranno ” vendette femminili “… Ora il terzo posto è consolidato, il secondo di fatto a tre punti dal Pinerolo che dopo la sosta verrà alla Spezia.
7° Giornata – Serie C
Luserna Calcio Femminile: Calabrese, Von Weinrich, Capello, Chiappino (34′ st n/d), Archinà, Botta , Prencipe, Baccino, Pasquariello, Ara, Scavone (33′ pt Savatteri Rullo). A disp.: Olivetti, Ippolito, Ferrero, Canzoneri .
Spezia Calcio Femminile: Pulitanò, Rollero, Nellini, Tognarelli, Lehmann, Zambon (36′ st Gasperini), Rossi (1′ st Bernardi), Repetto, Basso (28′ st Battolla), Pascotto, Di Lupo. A disp.: Montefiori, Chilosi, Alberti, Rocca. All.: Roberto Morbioni.
Marcatori: 43′ pt Prencipe, 3′ st Di Lupo, 14′ st Repetto su rig., 31′ st Pascotto.
Note: Ammoniti: Prencipe, Battolla, Capello. Espulsi: Calabrese al 45’+3′ st.
Credit Photo: Pagina Facebook Spezia Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here