Capolavoro del Padova in casa della capolista. Le biancoscudate strappano un 1-2 in trasferta a Vicenza, riuscendo così ad aggiudicarsi il derby. Per le padrone di casa si tratta della prima sconfitta stagionale.

In un primo tempo equilibrato, la prima vera occasione della gara è sui piedi del Vicenza, che dopo aver scavalcato Orlando, tra i pali padovani, si allunga la palla e spreca una chiara occasione da gol. Il Padova non sta a guardare e al 15’, Cattuzzo si infila in area, ma non riesce ad agganciare e la difesa di casa sgombera. Al 30° giro di lancette Maddalena per il Vicenza, su punizione al limite dell’area di rigore, sigla la rete del vantaggio casalingo. Il Padova non si abbatte e tiene testa, brividi al 42’ quando Fabbruccio in area di rigore lascia andare un tiro che termina di poco sopra la traversa. Si torna dunque negli spogliatoi sull’1-0 a favore della squadra di casa.

Nella ripresa il Padova stravolge il risultato e ribalta la partita. Prima Stefanello, appostata al limite dell’area, riesce con un preciso rasoterra a siglare la rete del pari, poi Costantini si invola sulla fascia sinistra e lascia partire un bolide che fulmina il portiere avversario. Il risultato è sull’ 1-2. La retroguardia padovana è attentissima e neutralizza ogni tentativo della squadra avversaria. I minuti finali sono un vero e proprio assalto verso la metà campo biancoscudata, ma la difesa del Padova cerca di arginare con le ultime forze rimaste. L’esultanza padovana sui tre fischi finali dell’arbitro sono solo i titoli di coda di una prestazione maiuscola delle ragazze di mister Di Stasio.

La prossima gara in programma prevede un ulteriore derby per le padovane, che domenica prossima ospiteranno in casa il Gordige Calcio Ragazze ore 14:30 presso lo stadio comunale di via Vermigli.

Credit Photo: Calcio Padova Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here