Dodici mesi dopo, la pioggia di commozione e brividi rintocca sulla finestra dei ricordi con il ritmo incessante dei primissimi giorni, madidi di dolore, sgomento e grande, grandissima, immensa incredulità.
Il 26 aprile 2020 il nostro Direttore Generale Giovanni “Joe” Bolzan concludeva prematuramente e inaspettatamente la propria parabola terrena, lasciando dietro di sé una scia rossoblù fatta di emozioni indelebili, momenti storici e istantanee dense d’affetto ed empatia, figlie di sei stagioni vissute con i colori del Permac Vittorio Veneto tatuati dentro il cuore e oltre l’epidermide.

Difficile spiegare fino in fondo il vuoto lasciato nella nostra società da Joe, figura carismatica e appassionata, legata in primis da un rapporto di sincera e affettuosa amicizia con la famiglia Fattorel. Proprio dalla scintilla empatica tra lui e Sergio, figlio del “Baffo” Franco, era nato il desiderio di supportare con passione e dedizione la missione del calcio femminile a Vittorio Veneto.

Obiettivo che Joe aveva sposato sin da subito in modo totale, apportando la propria esperienza e professionalità al servizio dei colori rossoblù, ma soprattutto supportando in modo viscerale e in ogni situazione le sue Tose. Come un costante gaussiana, gli abbracci erano l’ingrediente fondamentale dopo il triplice fischio finale: sia nella buona che nella cattiva sorte, sia per una vittoria in rimonta sotto il diluvio che per un successo sfumato a pochi millimetri dalla linea del traguardo. Dall’incommensurabile gioia per la storica conquista della promozione in Serie A alle stagioni di lotta e ricostruzione a cavallo di B e C.

Non è un caso, né routine, che nel corso di questa stagione gran parte delle senatrici della Prima Squadra, da capitan Karin Mantoani a Gaia Maria Sovilla e Giada Tomasi, abbiano a più riprese dedicato le loro marcature personali all’indimenticato Direttore Generale rossoblù. Un indice e uno sguardo al cielo compendio di più di mille parole, un tributo silenziosamente roboante, con tutta la potenza dei crismi del linguaggio non verbale.

Dopo averlo ricordato con diversi omaggi negli ultimi mesi, compreso lo splendido tributo in collaborazione con l’Unterland Damen in occasione della trasferta di campionato dello scorso febbraio, tutto il popolo rossoblù torna a stringersi forte alla famiglia Bolzan in questa giornata densa di commozione e gratitudine.

Grazie Joe,
per sempre con noi!

Credit Photo: Permac Vittorio Veneto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here