Nell’ottava giornata di Serie C il Venezia 1985 era di scena sul campo del Merano del Merano capolista del girone B di Serie C. Al “Combi” termina 2-0 per le padroni di casa guidate da mister Campolattano che hanno avuto la meglio sul team guidato dal tecnico Murru ferme a quota 12.
Le ospiti partono bene e dopo due giri di lancette Canciello costringe l’estremo difensore avversario agli straordinari.
Una partita equilibrata vede le due squadre darsi battaglia e tornare negli spogliatoi sul risultato di inizio match.
Nella ripresa al 4′ le locali ci provano con Reiner che colpisce la traversa con una conclusione velenosa. Dopo un minuto l’azione che porta in vantaggio il Merano con Nischler che timbra il cartellino da fuori area.
Poco dopo il quarto d’ora il raddoppio sfuma su rigore con Nischler a vedere la risposta dagli undici metri di Paccagnella che però non può nulla sull’inzuccata di Abler sul corner seguente.
La reazione veneta arriva dalle sortite offensive di Canciello e Longato che però non servono per riaprire la gara. Nel prossimo turno gara interna per le veneziane contro la Jesina.

Marcatori: Nischler 4’st, Abler 18’st 
Meran Woman: 12 Valenti, 25 Turrini, 2 Margesin, 14 Barbacovi, 11 Tschoell, 6 Abler, 13 Egger (17 Zipperle 29’st), 21 Peer (22 Pisoni 41’st), 20 Nischler, 74 Sartori (27 Francesconi 34’st), 9 Reiner. Allenatore: Campolattano
Venezia Calcio 1985: 1 Paccagnella, 6 Bortolato, 27 Vivian, 14 Baldassin, 4 Amidei, 22 Canciello (19 Boschiero 45’st), 90 Centasso, 20 Baldan (24 Conedera 32’st), 2 Gastaldin (23 Scaroni 25’st), 16 Tasso, 9 Longato. Allenatore: Murru