Termina con un successo del Palermo il big match del secondo turno del girone di ritorno nel gruppo D di Serie C. Le isolane superano all’inglese il Lecce, che si allontana cosi dal trio di testa. A decidere il match clou della tredicesima giornata le reti, delle padroni di casa rosanero, di Coco, ad inizio gara, e Renda, sul finire della seconda frazione. Queste le parole del tecnico delle giallorosse Vera Indino, che al termine dei 90 minuti di gioco ha rilasciato le seguenti dichiarazioni all’ufficio stampa leccese.
Le parole del tecnico salentino Vera Indino
 “Con il Palermo abbiamo pagato a caro prezzo gli errori difensivi nei primi e negli ultimi minuti di gara e anche gli errori sottoporta. Siamo partite bene e la prima occasione è stata nostra, dopo il gol subito abbiamo reagito ma quando si creano tre, quattro occasioni e non si realizzano diventa difficile giocare contro un Palermo ben messo in campo, avanti di un gol, con il caldo e per giunta fuori casa.
Non cerchiamo scusanti ma le assenze hanno pesato e il cambio di Guido nel primo tempo ci ha costretto a modificare l’assetto che avevamo preparato per affrontare la gara. Adesso abbiamo una lunga sosta, lavoreremo per migliorarci e per cercare di conquistare più punti possibili in questo girone di ritorno”.
Il tabellino della gara

Palermo: Iemma, Talluto (1′ st Viscuso S.), Pellegrino, Cancilla, Collova, Zito, Dragotto, Lazzara, Impellitteri (38′ st Renda), Viscuso I., Coco (33′ st Cusmà). In panchina: Barone, Governale, Viscuso S., Tarantino, Palermo, Geraci. Allenatrice Grazia Buttaccio (Licciardi indisponibile).

Lecce Women: Shore, Bengtsson, Felline, Guido (37′ pt Bergamo), Costadura (34′ st Margari), De Benedetto (18′ st Marsano), Tomei, Tirabassi, Capello, D’Amico, Cazzato. In panchina: Rizzon, Durante, Allenatore Gianluca La Mazza (Indino squalificata).

Arbitro: Papagno di Roma. Marcatrici: pt 5′ Coco (P); st 46′ Renda (P). Note: gara giocata a porte chiuse. Ammonite: Zito e Viscuso I. (P), D’Amico e Tomei (L). Recupero: pt 1′; st 5′.