Le Juventus Women sono pronte a vivere un’altra finale: la quarta consecutiva di Supercoppa Femminile. Alla vigilia della sfida con il Milan (fischio d’inizio sabato 8 gennaio alle 14:30, con diretta su Juventus TV), Mister Montemurro ha presentato la gara. La sua prima finale in bianconero: «Siamo qui per fare la miglior partita possibile. Non è stato facile prepararsi, ma non vogliamo alibi. Stiamo meglio rispetto a quando siamo arrivati, abbiamo lavorato insieme e abbiamo preparato bene questa gara. Ho parlato con le ragazze delle finali che hanno giocato, è bello avere un gruppo che già capisce l’importanza di queste sfide».

Occhi, naturalmente, anche sull’avversario, già affrontato in campionato in questa stagione: «Ganz sta facendo un grande lavoro al Milan e si vede la crescita della squadra. A Torino si è visto un Milan organizzato e abbiamo visto la loro organizzazione anche nella semifinale che hanno vinto (contro la Roma, ndr). Dobbiamo stare attenti, essere umili e fare il massimo».

«Abbiamo lavorato anche individualmente per essere tutte pronte fisicamente oggi – ha proseguito il Mister -. La vittoria contro il Sassuolo, sebbene non sia stata la nostra miglior partita, ha dato entusiasmo e soprattutto ha confermato che queste ragazze non vogliono mai mollare. Cernoia sta bene, è a disposizione e adesso dobbiamo gestire il suo ritorno in campo nel miglior modo possibile. Bonfantini raggiungerà la squadra domani e, anche se non sarà a disposizione, sarà importante averla con noi per il gruppo».

Ringraziamento finale per l’ospitalità ricevuta dal Frosinone: «Sono rimasto molto colpito dal loro stadio, e anche dall’accoglienza ricevuta. Voglio davvero dire grazie a tutte le persone del Frosinone e anche a chi ha organizzato questa competizione».

Credit Photo: Andrea Amato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here