La partita contro la Danimarca è stata contraddistinta da una sola rete: quella di Barbara Bonansea, attaccante delle file bianco-nere, che ha al suo attivo 30 reti nella Nazionale Femminile Italiana (compresa questa dell’ Algarve Cup). Con 76 presenze in maglia azzurra, e la sua esperienza maturata in questo ruolo, risulta essere entrata nella storia del calcio per la sua tenacia sotto porta e per l’ottima visione di gioco: oltre alle reti in attivo.

Al termine dell’ incontro, più che positivo, ha confessato ai microfoni della Figc:la partita contro la Danimarca è stata una gara tosta ma lo sapevamo poiché l’avevamo già incontrate nella fase di qualificazione per l’ Europeo. Abbiamo cercato di partire forte, era un obbiettivo importante, ed iniziare con il piede giusto il Torneo dell’ Argarve per noi bello e siamo molto contente. Due anni fà siamo giunte in finale, poi a causa dell’emergenza della Pandemia in Italia, siamo state costrette a rientrare senza giocarci la finale contro la Germania, proviamo a ripeterci: proveremo domenica a fare una buona prestazione contro la Norvegia per poi giocarci il tutto per tutto in finale. Adesso ci godiamo questa bella vittoria è un pò di riposo”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.