La Nazionale Portoghese disputerà la gara della finale del 3-4° posto a Faro, Sílvia Rebelo ha dichiarato che la partecipazione del Portogallo alla Coppa di calcio femminile dell’Algarve, le consentirà di acquisire “maturità agonistica” prima del doppio turno di qualificazione per la Coppa del Mondo 2023.

“Questi giochi servono a prepararci per le nostre future sfide che ci saranno nel mese di aprile: per le qualificazioni mondiali dove affronteremo squadre competenti come la Svezia. Dobbiamo crescere con gli errori e acquisire maturità competitiva per raggiungere  a pieno regime il nostro obiettivo principale”, ha spiegato la giocatrice, prima dell’allenamento, a Vale do Garrão, nel comune di Loulé.

Dopo la bella vittoria sulla Norvegia per 2-0 e la pesante sconfitta contro la Svezia per 4-0, i portoghesi incontreranno nuovamente i norvegesi, all’Estádio Algarve (11:00), per il terzo e quarto posto.

Sílvia Rebelo ritiene che la squadra uscirà dal torneo dell’Algarve meglio preparata per le partite di aprile contro Germania e Bulgaria, nella qualificazione ai Mondiali del 2023.

“Questo Torneo in casa nostra è per noi un crescere individualmente e sopra tutto come squadra. È il modo migliore per mettere a punto i processi per dare una buona risposta sul campo di gioco”, ha affermato, ricordando che i giocatori portoghesi “non sono abituati a un livello competitivo così alto”.

Anche la finale contro la Norvegia sarà una gara molto dura che il tecnico Portoghese vede come un allenamento prestigioso per le sue ragazze, si potrebbe ripetere la partita di apertura, con la grande prestazione vincente, ma ogni gara è a sé e pertanto si dovrà mettere cuore e fiato per tutti i novanta minuti se si vuole dimostrare la crescita sportiva della squadra.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.