Sono state circa 4.000 le ragazze coinvolte negli Open Day dedicati al calcio femminile organizzati dal Settore Giovanile e Scolastico in occasione della Settimana Europea dello Sport.

Un risultato importante, frutto di 45 appuntamenti programmati in tutto il territorio nazionale a cui hanno aderito giovani calciatrici provenienti da società e scuole. Un’iniziativa sviluppata nelle piazze, nelle sedi dei club, presso i Centri Federali Territoriali della Federazione e gli istituti scolastici, per promuovere il calcio femminile attraverso attività di carattere ludico-sportivo nelle quali, sotto la guida dei tecnici federali regionali, sono state impegnate tutte le partecipanti.

Sono numeri significativi – ha dichiarato Vito Tisci, Presidente del Settore Giovanile e Scolastico – che, oltre a darci grande soddisfazione, ci dimostrano quanto l’attenzione per il calcio da parte delle ragazze sia in netta crescita. Coinvolgere migliaia di giovani atlete nell’arco di una sola settimana – ha proseguito Tisci – con iniziative dislocate in tutto il territorio nazionale, a cui le dirette interessate hanno partecipato con enorme entusiasmo, rappresenta un ottimo viatico per il futuro e per lo sviluppo di questa attività. Per questo voglio ringraziare tutte le ragazze che con la loro presenza hanno ripagato  l’impegno e il lavoro di tutto il Settore Giovanile e Scolastico, sia a livello centrale che territoriale. Un ringraziamento particolare – ha concluso il Presidente – va inoltre ai nostri coordinamenti regionali e a tutti i collaboratori, che con il loro consueto supporto hanno reso possibile tutto ciò”.

Di seguito il programam delle attività svolte

23 settembre: Cosenza, Bari, Napoli, Forlì

24 settembre: 
Reggio Calabria, Monza Brianza, Torino, Lecce

25 settembre: 
Alassio, Olbia, Valenzano, Firenze

26 settembre: 
Pesaro, Noicattaro, Potenza

27 settembre: 
Cagliari, Monopoli

28 settembre: 
Petralia Soprana, Giulianova, Pisa, Bari

29 settembre: 
Palermo, Urbino, Recanati, Cupra Marittima, Fermo, Trento, Venosa, Altamura

30 settembre: 
Bolzano, Solomeo di Corciano, Roma, Vado, Genova, Pesaro, Jesi, Udine, Sassuolo, 
Noceto, Reggio Emilia, Campobasso, Matera, Marsciano, Laives

1 ottobre: 
Bassano del Grappa

Credit Photo: http://www.figc.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here