La CAF è la Confederazione del calcio africano e conta in tutto 56 federazioni affiliate. Promuove e organizza competizioni a livello di nazionali e di club. Per quanto riguarda la rosa selezionata da IFFHS, la Federazione Internazionale di storia e statistica del calcio, spicca il numero di giocatrici nigeriane, nettamente in maggioranza: ben 5 su 11.

In porta è schierata Chiamaka Nnadozie, nigeriana che milita nella D1 francese, nelle fila del Paris FC. La linea difensiva a quattro si compone della coppia centrale, Marie Aurelle Awona e Estelle Johnson, entrambe di passaporto camerunense. La prima gioca per lo Stade Reims, in Francia, mentre la seconda gioca per lo Sky Blue FC, negli Stati Uniti. Terzino destro è schierata Chidinma Okeke, nigeriana che gioca nell’FC Robo. Conclude la linea difensiva Tiisetso Makhubela, sudafricana, che indossa la maglia del Mamelodi Sundowns.

Il centro del centrocampo è ricoperto da Ange n’ Guessan, l’unica esponente della Costa d’Avorio, che gioca in Spagna con la maglia del Barcelona. Ngozi Okobi, nigeriana, è invece schierata sul lato destro, ruolo che ricopre anche nel suo club, l’Eskilstuna. Infine l’ultimo elemento del centrocampo è Thembi Kgatlana, del sud Africa, che milita nel Benfica.

La punta centrale della squadra gioca nel Barcelona, è la nigeriana Asisat Oshoala. È supportata, sul lato destro, da Ajara Nchout Njoya, camerunense del Valerenga, e sul lato sinistro da Temwa Chawinga, unica esponente del Malawi ( a livello di club milita con il Wuhan).

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.