L’IFFHS, la Federazione Internazionale di storia e statistica del calcio, ha redatto l’undici ideale delle competizioni UEFA del 2020. Domina il Lione con ben 7/11 presenti in rosa. Non è una sorpresa dato le recenti prestazioni della squadra, che si conferma come il club femminile più forte al mondo.

In porta si trova Sarah Bouhaddi, che difende anche i pali dell’OL. La difesa è per metà del Lione eccetto Goessling, centrale tedesca del Wolfsburg, e Bronze, terzina inglese del Manchester City. Renard completa la coppia centrale difensiva della squadra, al lato sinistro la compagna di squadra nell’OL, Sakina Karchaoui.

Il centrocampo si schiera a tre: al centro Gunnarsdottir, islandese del Lione. Completano il reparto Marozsan e Popp, la prima di proprietà del Lione e la seconda del Wolfsburg.

L’attacco è di primissimo livello e si vedono altre due calciatrici di club inglesi, oltre alla già citata Bronze in difesa. Punta centrale Miedema, olandese che gioca nell’Arsenal. Fanno da supporto Cascarino, francese del Lione, e Pernille Harder, danese in forza al Chelsea.

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.