Le nerazzurre sono al lavoro da lunedì per preparare la prima trasferta del 2019, nella quale Daniela Stracchi e compagne saranno impegnate domani pomeriggio al “Mirabello di Reggio Emilia”, contro il Sassuolo di Gianpiero Piovani. Imperativo: voltare pagina dopo la batosta viola di 6 giorni fa. Per far ciò mister Ardito chiede alle sue ragazze di fare quadrato e dimostrare che l’Atalanta è molto di più di quella vista contro la Fiorentina: “Affrontiamo una gara difficile, contro un avversario che ci ha battuto all’andata e contro il quale dobbiamo dare il massimo e scendere dal primo minuto con l’atteggiamento giusto. Se facciamo questo possiamo sempre giocarcela con tutte, anche con la Fiorentina, con la quale purtroppo però abbiamo commesso troppi errori, rendendo la vita facile ad una squadra già forte di suo. Dovremo essere attente, stiamo provando alcune soluzione tattiche per contrastare il loro gioco, ma cio che conta è la mentalità con  cui scendi in campo.

Le due società sono state protagoniste nel mercato invernale con lo scambio che ha portato Melania Martinovic in nerazzurro e Michela Cambiaghi in neroverde. Una doppio trasferimento che ha portato bene nell’immediato ad entrambe le giocatrici, entrambe in goal nel turno successivo. Mister Piovani oltre alla bionda attaccante brianzola potrà schierare altre due ex mozzanichesi, ovvero Sandy Iannella, già decisiva nella gara d’andata con il goal che ha fissato il finale sul 2-0 per le emiliane, e Gaelle Thalmann tra i pali. Non sarà invece della partita Valeria Monterubbiano, ancora infortunata. A rinforzare la truppa emiliana sono arrivate nei giorni scorsi due giocatrici britanniche: Shameeka Fishley, già in forza all’AGSM Verona lo scorso campionato e Siobhan Marie Wilson, difensore ex Tottenham e Malaga.

Precedenti: il Sassuolo disputa la sua seconda stagione nella massima serie. Nello scorso campionato emiliane e bergamasche si sono incrociate nella settima giornata, disputatasi a dicembre 2017 e nella diciottesima, giocata in via Aldo Moro il 14 aprile scorso. In entrambe le occasioni a spuntarla sono state le nerazzurre, mentre l’unica vittoria emiliana è quella della gara d’andata dell’attuale torneo.

Probabili formazioni:

Sassuolo: Thalmann; Busi, Pettenuzzo, Giatras; Iannella, Pondini, Tomaselli, Giurgiu, Lenzini; Cambiaghi, Ferrato. All. Gianpiero Piovani.

Atalanta Mozzanica: Lemey; Lazzari, Vitale, Rizzon, Jordan; Re, Scarpellini, Colombo; Stracchi; Caccamo, Martinovic. All. Michele Ardito.

Arbitro: Ivan Catallo di Frosinone; assistenti: Enrico Songia di Bra e Egidio Marchetti di Trento.

Photo Credit: Atalanta Mozzanica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here