L’attaccante del Verona e della Nazionale Italiana Under-19 Sofia Cantore attraverso il proprio profilo Instagram ha espresso tutto il suo ottimismo riguado l’emergenza sanitaria che ha cambiato le nostre vite:

“Quante volte abbiamo sentito il famoso proverbio
“Chi si ferma è perduto”? E quante volte nella vita ci è capitato e ci capita di doverci fermare !?
Non per volontà, ma semplicemente per l’accadere di eventi…
Mi viene in mente il mio infortunio.
Non avrei mai voluto fermarmi a 19 anni, per una stagione intera, però è successo e ho DOVUTO farlo.

Indipendentemente da quello che ci capita,
penso che a volte sia necessario e utile fermarsi.
Siamo talmente immersi, ogni giorno, in tutto quello che facciamo che non abbiamo mai il tempo di stare fermi, osservare e guardarci intorno..
E quando una cosa più forte di noi ce lo impone,
abbiamo paura.
Fermarci ci obbliga a pensare,
ci da il tempo per riflettere su quello che stiamo facendo,
su come lo stiamo facendo e su come potremmo farlo meglio…
Ci regala la possibilità di rimettere tutto quanto in discussione.
È nella consapevolezza delle nostre riflessioni, che possiamo decidere di cambiare le cose.
Allora fermiamoci tutti insieme.
Osserviamo. E impariamo”.

#andràtuttobene🌈

Credit Photo: Giancarlo Dalla Riva

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here