L’allenatore del Como Women Sebastian De La Fuente ha commentato, sui canali social, le sensazioni dopo la premiazione della squadra che ha vinto il campionato di Serie B e la promozione in massima serie.
Con la premiazione di domenica scorsa finisce un anno fantastico, la vittoria di un campionato difficilissimo, una cavalcata che tre mesi fa sembrava impossibile.
Dovremo vincere dieci partite di seguito per arrivare a sessanta punti e aspettare che i risultati altrui ci aiutino, ci dicevamo… ma come si fa? Non c’è altro modo! Bisogna trovare la sinergia giusta, l’empatia che fa fare la differenza e la “password” giusta che ogni uno di noi ha…
Il tutto si fa con un Staff sanitario unico…Grazie Francesca Sironi, la tua professionalità e la tua personalità sono di una “fighezza” spettacolare! Grazie Edoardo Lionetti per la tua disponibilità e la tua voglia di lavorare senza sosta…un vincente!
Grazie Doc Massimiliano Marchese per la grande professionalità e le risate, la cosa più difficile è saper fare bene il tuo lavoro con il sorriso!
Grazie Sara Landi per il tuo supporto…in ogni situazione per trovare la chiave e la parola giusta!
Il tutto Si fa con dei tifosi incredibili…Grazie a tutti voi che ci siete stati vicini nella buona e nella cattiva sorte…sempre e ovunque!
E per ultimo ma non per ultimo…il tutto Si fa con una squadra vincente in tutti i sensi…Grazie ad ogni una di queste ragazze che hanno reso possibile un traguardo così importante…vi ho già detto tutto…un gruppo fantastico fatto di donne/giocatrici vere…lo sapete siete le più belle del mondo!
E c’è l’abbiamo fatta! Dieci vittorie consecutive in un campionato con solo una promozione in Serie A e a meno otto punti della prima con gli scontri diretti contro…qualcosa di storico…un sogno…un percorso pazzo che ci ha permesso di portare il Como Women tra le prime dieci squadre d’Italia!
Dedico questa vittoria alla mia famiglia, senza di loro nulla sarebbe possibile.
Grazie e alla prossima avventura.
Sebastian De la Fuente
Photo Credit: Donato Milone – Como Women
FONTEFacebook
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here