Credit Photo: Olimpique Lione

La 7° giornata della 1 Division Francese ha portato risultati inaspettati: le 4 squadre in testa pareggiano tutte e la classifica resta a sorpresa invariata.

Il risultato più eclatante è senza dubbio il pareggio, a reti inviolate, dell’Olympique Lione contro il fanalino di coda dell’ En Avant de Guingamp. Le leonesse non riescono a fare loro la gara e cedono il primo punto in classifica alle padrone di casa. Una gara molto nervosa con 5 cartellini gialli (3 per le ospiti ed 2 per le padrone di casa) dove le undici di Sonia Bompastor non riescono a scalfire il modesto 4-4-2 di Biancalani.

Non ne approffitta il Paris Saint Germain, che nonostante il vantaggio tra le mura amiche del Georges Lefevre pareggiano 2 a 2 contro il Montpellier. Padrone di casa che subiscono la rete di Nerilia Mondesir, per poi equilibrare le distante otto minuti più tardi con Sandy Baltimore. Nella ripresa il Paris trova il vantaggio grazie a Jackie Groenen gestendo bene la gara, ma a meno tre dal termine la beffa: Celeste Boureille buca Bouhaddi e la gara si chiude con un punto a testa.

Dei 4 pareggi di giornata troviamo anche i cugini del Paris Football Club, che sprecano ma potevano anche finire peggio se andiamo a leggere l’incontro, contro il Football Club di Bordaux. Un 1 ad 1 che ha visto il vantaggio delle ospiti, con Melissa Gomes, per poi rincorrere per 90 minuti ed agganciare la parità nel finale con Gaetane Thiney. Un modesto Bordeaux a gestito e portato a casa un punto prezioso, salendo a nove punti e sistemandosi in 7° posizione, locali che restano a 15 punti ( al terzo posto) con la grande chance persa, per il sorpasso alle cugine parigine.

Ad avere la meglio, di tutti questi passi falsi delle grandi, è certamente il Rems che ne infila ben 4 all’ Association Sportive Jeunesse. La doppietta di Melchie Daelle Dumormay ed i gol di Bussy e Ouchene affondano le undici locali, a nulla serve la rete di Laura Condon. Rems che sale in 5° posizione (a dieci punti alla pari dell’ Athletic Club) ad un solo punto dal Montpellier.

Il Club Fleury, dopo due gare giocate male, vince 3 a 0 sull’ Athleic Club. Le tre reti tutte nella ripresa sono state eseguite a Julie Piga (nei minuti di recupero) di Defeur (dagli undici metri) e di Ode Fulutudilu. Fleury che torna in centro classifica e giocarsela tra le squadre di media concorrenza in un campionato appena avviato.

Chiude la giornata l’ultimo pari, per 1 a 1, tra il Rodez Aveyron ed il Dijon Cote d’Or. Gara molto equilibrata che matura dopo il 67’ con la rete delle ospiti con Borgella, per ritrovare con Tarrieu, il giusto pareggio. Un punto a testa che varia pochissimo il livello delle due società, tutto rimandato alla prossima giornata.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here