Il Bayer Leverkusen sta riorganizzando la sezione Calcio femminile per la nuova stagione 2022/23: Achim Feifel, allenatore della squadra femminile dal 2019, assumerà la carica di direttore sportivo. Robert de Pauw è il nuovo allenatore.
“Con questo passo, guardiamo al futuro del calcio femminile e adottiamo un approccio più strutturato e professionale”, ha spiegato Thomas Eichin, responsabile delle sezioni Giovani e Donne. “Con il nuovo incarico di direttore sportivo stiamo riempiendo il legame tra le squadre giovanili e la rosa della Bundesliga e vogliamo promuovere sempre più giovani talenti dalle nostre stesse fila e avere una prospettiva a più lungo termine della rosa. Achim Feifel, con i suoi anni di esperienza nel calcio giovanile e femminile soddisfa tutti i requisiti per questo. È nel nostro club da tre anni, è stato regolarmente in contatto con le nostre squadre giovanili come allenatore della Bundesliga e ha anche un’ottima rete al di fuori del club”.
Achim Feifel è stato capo allenatore delle Werkself Women per tre stagioni. Nella sua prima stagione, il 57enne ha portato la sua squadra al decimo posto nella FLYERALARM Women’s Bundesliga dopo la stagione di promozione e la squadra è passata anche alle semifinali della DFB Cup. Il lavoro dell’allenatore di calcio ha dato i suoi frutti l’anno successivo: la squadra ha ottenuto la migliore posizione in campionato nella storia del club con un quinto posto. Nella stagione 2021/22, la sua squadra ha mancato di poco la finale di coppa con una sconfitta ai rigori ai tempi supplementari; e sono arrivati ​​​​settimi in Bundesliga.
Nel suo nuovo ruolo di direttore sportivo, Feifel sarà responsabile della pianificazione e sviluppo della rosa e dello scouting per la Bundesliga Women, la squadra femminile Under 23 e le squadre Under 17, Under 16 e Under 13. “Non vedo l’ora di affrontare la nuova sfida ed è estremamente importante per la nostra sezione di calcio femminile secondo me. Affronterò un’area orientata al futuro in cui vogliamo apportare sviluppi strutturali in tutti i settori per rimanere competitivi. Noi vogliamo scoprire giovani talenti e sviluppare il nostro obiettivo di stabilire una posizione nel primo terzo della classifica della Bundesliga”, ha affermato Feifel. Ha riassunto i suoi tre anni come capo allenatore della squadra femminile del Bayer 04: “Ho passato un periodo estremamente positivo nel complesso. Sono stato accolto incredibilmente bene nel club, mi sono sentito supportato in ogni momento e ho sempre avuto fiducia in me. Lavorare con i giocatori e tutta la squadra mi ha fatto molto piacere”

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here