La FA Women’s Continental Tires League Cup non ha deluso ed il torneo inglese ha raggiunto la fase dei quarti di finale.

Ecco come da otto club sono diventati quattro:

Il Manchester City continua la rinascita superando il Bristol City

Il Manchester City ha continuato la sua buona forma, anche dopo uno spavento iniziale, sul Bristol City (di seconda divisione) nel primo quarto di finale della serata.

La squadra di Gareth Taylor ha reagito dopo aver segnato un gol, assicurandosi che i vincitori del 2019 abbiano raggiunto gli ultimi quattro della competizione di questa stagione. I padroni di casa hanno iniziato male quando Alex Greenwood ha deviato il taglio di Aggie Beever-Jones nella sua stessa rete, con i Robins un buon valore per il loro vantaggio. Ma l’asso giamaicano Khadija ‘Bunny’ Shaw ha pareggiato con un finale intelligente, prima di colpire di nuovo poco prima dell’intervallo per trascinare da solo la squadra di Taylor in vantaggio.

I Citizens hanno preso il controllo dopo l’intervallo e hanno messo sotto pressione le loro avversarie dell’FA Women’s Championship fin dalla ripartenza, Sophie Whitehouse producendo alcune parate eccellenti. Vicky Losada alla fine ha segnato 3-1 con il suo terzo gol in altrettante partite di questa competizione, ponendo fine al sogno della Coppa degli ospiti per quest’anno.

La vittoria significa che il City tornerà alle semifinali della FA Women’s Continental Tires League Cup per la prima volta dalla sconfitta per 2-1 contro l’Arsenal a Borehamwood due anni fa.

Lo United batte l’Arsenal mentre la corsa del Liverpool viene interrotta dal Tottenham.

Il Manchester United ha prodotto uno spettacolo in ritardo per stordire i cinque volte vincitori dell’Arsenal, 1-0, a Meadow Park.

La squadra di Marc Skinner ha meritato la vittoria creando una serie di buone occasioni per tutto il tempo. Millie Turner era andato più vicino ai Red Devils, dirigendo un pericoloso angolo di Katie Zelem direttamente sulla traversa.

I Gunners, leader della Barclays FA WSL, hanno quasi preso il comando grazie a Vivianne Miedema, ma sono stati fuori di testa per lunghi periodi. Sembrava ancora come se il pareggio stesse andando ai tempi supplementari fino a quando la punizione di Zelem non si è spostata verso Alessia Russo che ha girato di testa in porta. Gli ospiti sono riusciti a sopravvivere, a sette minuti di tempo supplementari, e raggiungere così ai quarti di finale.

Il Liverpool, squadra dell’FA Women’s Championship, è riuscita a frustrare la massima serie del Tottenham Hotspur all’Hive prima di soccombere a un solitario gol nel finale.

La squadra di Matt Beard ha quasi preso il vantaggio in anticipo con Katie Stengel con i Reds che sembravano pericolosi in contropiede. Hanno anche dovuto fare un sacco di difesa, ma proprio mentre le due squadre sembravano bloccate in una situazione di stallo, Rachel Williams si è avventata su una palla vagante nell’area per spezzare i cuori del Liverpool. La vittoria per 1-0 significa che gli Spurs hanno raggiunto i quarti, nella competizione, per la prima volta nella loro storia.

Una tripletta più dura porta i Blues nel derby di Londra. In una ripetizione della semifinale dello scorso anno, i vincitori del 2021 del Chelsea si sono dimostrati ancora una volta troppo forti per i rivali dell’East London, il West Ham.

La squadra di Emma Hayes passa in vantaggio quando l’attaccante danese Pernille Harder supera Anna Leat a metà del primo tempo. I padroni di casa si sono rialzati e sono pareggiati quando Kateřina Svitková ha messo a segno il suo tiro in porta, dopo essere stata respinta sulla linea di porta solo pochi minuti prima, per la gioia del pubblico del Chigwell Construction Stadium.

Ma la gioia degli Hammers è stata relativamente breve quando il Chelsea ha ripreso il comando grazie al centrocampista Erin Cuthbert al sessantesimo di gioco: l’esterno opposto Jonna Andersson, ha messo un meraviglioso cross, e il nazionale ha insaccato di testa.

Riassumendo i prossimi incontri vedranno il Chelsea contro il Manchester United ed il  Tottenham affrontare il Manchester City.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.