La 29enne si unisce alle Reds dopo aver giocato di recente con il Valerenga, dove ha vinto la Norwegian Women’s Cup ad ottobre.

Stengel, nata in Florida, ha giocato la maggior parte del suo calcio nella National Women’s Soccer League (NWSL) degli Stati Uniti e in Australia.

Originariamente è emersa dalla scena dei college americani, brillando quando è diventata la miglior marcatrice di tutti i tempi a Wake Forest e guadagnando tre volte il premio All-American.

Stengel ha saltato il draft NWSL e si è diretto all’estero per unirsi al Bayern Monaco nella Frauen-Bundesliga, capocannoniere nella stagione vincitrice del titolo nel 2015.

Tornata negli Stati Uniti, si stabilì con i Washington Spirit, prima di passare poi ai Boston Breakers – dove ha giocato sotto il boss dell’LFC Women Matt Beard nel 2017 – e successivamente agli Utah Royals.

Stengel ha anche trascorso periodi in prestito nella W-League australiana in rappresentanza dei Western Sydney Wanderers e dei Newcastle Jets, dove è arrivata seconda nella gara della Scarpa d’Oro. Dopo aver lasciato i Royals nel 2020, si è unita brevemente a Houston Dash prima di dirigersi in Norvegia.

A livello internazionale, ha rappresentato gli Stati Uniti a livello U20 e U23, vincendo la Coppa del Mondo FIFA U20. Beard ha detto a Liverpoolfc.com: “Katie è diversa dai giocatori di punta che abbiamo nel club e porta una grande esperienza, avendo giocato al Bayern Monaco e in alcuni dei migliori club americani. E’ un’attaccante atletica che è brava negli spazi ristretti. Abbiamo lavorato insieme solo per un breve periodo, ma è un’ottima finalista ed è importante avere opzioni in quelle posizioni in cui abbiamo avuto degli infortuni e mantenere la competizione per i posti. Lei è una giocatrice di calcio intelligente che sarà un vero aiuto per la squadra nella seconda parte della stagione”.

La nuova numero 24 si unisce al club previa autorizzazione internazionale e potrebbe fare il suo debutto nella partita dell’FA Women’s Championship di domenica in trasferta al Blackburn Rovers Ladies.

Stengel ha dichiarato: “È fantastico essere qui, tutti sono stati così accoglienti e non vedo l’ora di iniziare. Ho sempre voluto giocare in questo campionato e quando sono entrato in contatto con Matt è stato solo destino, credo, e forse un po’ di fortuna! Ho giocato con Matt ai Boston Breakers. Era una persona incredibile e un grande allenatore e sono fortunato a giocare di nuovo per lui”.

In termini di stile di gioco, Stengel ha aggiunto: “Sono una numero 9, molto competitiva, amo prendere la palla il più possibile e, si spera, segnare gol! Entrando come squadra di seconda divisione, vuoi essere promosso e avere quella grande storia alle spalle. Le ragazze si sono messe in un’ottima posizione e sarebbe fantastico essere promosse e lottare per tornare dove vogliamo essere”.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here