La FA Super League resta ferma per un turno, e pertanto si è visto sul campo due soli recuperi relativi alla 1° giornata (fermi per il lutto Nazionale) : tra il Chelsea contro il West Ham ed l’ Everton e Leicester City.

Le altre due gare in programma tra il Tottenham ed il Manchester United ed il City contro l’ Arsenal restano ancora da definire e pertanto restano ancora due interessanti scontri da disputarsi.(date ed orario da definire)

In una classifica che dopo 2/3 giornate vede già le testa di serie, spaccare il campionato in due, vincere e delineare così un campionato sempre più difficile per le società di medio spessore il Chelsea rientra tra le prime quattro superando il West Ham per 3 ad 1.

Gara in salite, per le padrone di casa, che si vedono andare sotto al 3’ per la rete di Dagny Brynjarsdottir e con un West Ham carico e grintoso. Ci vogliono ben 40 minuti per le ragazze di Emma Hayes per riportare il match sulla parità: è Fran Kirby, il gioiello azzurro, a siglare l’ 1 a 1.

Ripresa che vede il Chelsea entrare in campo più determinato ed ha creare molto di più, dopo 11 minuti la rete del vantaggio la mette a rete la solita Samantha Kerr e poco dopo Mille Bright chiude definitivamente le speranze le ospiti.

Chelsea che si porta a 6 punti, con 3 gare, e resta a ruota di Arsenal, Manchester United ed Aston Villa a punteggio pieno, ma con 2 gare in attivo. West Ham che dopo questa sconfitta si trova a 3 punti, con tre gare, in una zona di classica ancora lunga da definirsi ma che inizia a prendere le linee della scorsa stagione.

Ottimo inizio di stagione anche per l’ Everton che supera di misura il Leicester City, tra le mura amiche, grazie ad una rete (su rigore) nei minuti di recupero. Gara sempre il equilibrio per 90 minuti con 8 tiri per parte ed un possesso palla di molto superiore per le padrone di casa. Nei 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gioco è Kirstie Levell, dal dischetto, a regalare la gioia al pubblico dello stadio Walton Hall Park.

Everton che con questa seconda vittoria di fila, si porta a 6 punti, in tre gare e resta in centro classifica; Leicester City che a zero punti, in tre gare, si posiziona in fondo alla classifica insieme al Reading (con una gara ancora da disputare).

In attesa degli altri incontri, il campionato Inglese ritornerà il 15 ed il 16 novembre con la 4° giornata, dove l’incontro più atteso sarà tra l’ Everton ed il Chelsea.

 

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.

2 COMMENTI

  1. Da correggere la parte relativa all’Everton (verificare la veridicità della notizia, prima di scrivere l’articolo): la squadra di Liverpool dove milita la nostra Aurora Galli ha vinto sì con un goal in pieno recupero ed è stata Levell a realizzarlo. Però questa è il portiere del Leicester, non vi è stato alcun rigore, ma una punizione da fuori area (fascia sinistra dell’Everton) tirata da Anna Bennison. La palla sarebbe uscita se il portiere del Leicester (Levell) non l’avesse goffamente smanacciata deviandone la traiettoria in rete. Un autogollonzo praticamente.

    • Buongiorno Federico, non capisco il tuo commento: primo Aurora galli gioca nell’Everton e NON come da te scritto nel Liverpool; secondo il mio commento della gara da te indicata (della scorsa settimana) era questo: “Chiude la giornata il match tra il Liverpool ed l’Everton, risultato finale 0 a 3, portando una parità a punti nella classifica finale con un incontro vinto a testa (3 punti). Partita a senso unico per le ospiti che passano al 3’ con Megan Finnigan, per poi raddoppiare con Jessica Park alla mezz’ora, e chiudere con il risultato tondo per la rete di Hanna Bennison. Liverpool che subiscono il possesso di palla delle avversarie (77% contro il misero 33%) mentre cercano un assetto in centro campo e nella fase difensiva ancora troppo precaria” (RIPORTO TESTO USCITO sul NS SITO) e Non capisco la tua puntuale precisazione. Ti ringrazio molto che leggi con puntualità ed impegno i miei editoriali, credimi che cerco di fare attenzione e dare sempre le notizie più reali e credibili possibili (pur non essendo a Londra a vederle di persona) però mi sento di rassicurarti che la veridicità del mio articolo pare più che giusta. Grazie Paolo Comba

Comments are closed.