Jen Beattie continuerà la sua permanenza con l’Arsenal, è questo che si evince dal sito istituzione del club londinese.

Oltre ai suoi doveri di gioco, Jen assumerà un ruolo di mentore con la nostra accademia, lavorando con la prossima generazione di talenti, prosegue il comunicato dell’ Arsenal.

Contribuirà inoltre con la sua esperienza ai nostri team commerciali e di partnership su base continuativa.

L’esperta giocatrice Nazionale scozzese ha trascorso quattro anni con noi tra il 2009 e il 2013, vincendo uno scudetto, due FA Cup e due Coppe di Lega durante questo periodo. Dopo aver lavorato con Montpellier, Manchester City e Melbourne City, Jen è poi tornata all’Arsenal nel 2019 e da allora è stata una figura chiave del club.

In totale, Jen ha collezionato 134 presenze con il club, segnando 30 gol lungo il percorso.

È stata anche una degna destinataria del premio Helen Rollason della BBC Sports Personality of the Year nel 2021, per i risultati eccezionali di fronte alle avversità.

Mi sono davvero piaciute le ultime tre stagioni, ma ho ancora così tanto da raggiungere come parte di questo club e sono entusiasta di prolungare”, ha detto Jen. “Questo è il club che mi ha dato la mia prima vera opportunità nel calcio: ero un ragazzo di 18 anni che veniva qui inizialmente e ovviamente sono andato avanti e ho giocato altrove nel frattempo, ma per farne parte ora… è vicino a casa ed è un club speciale. Facendo parte dei giocatori e dello staff che abbiamo, sento davvero che questo club sta andando nella giusta direzione“.

Il capo allenatore Jonas Eidevall ha aggiunto: “Sono molto felice che Jen rimarrà con noi. La sua esperienza e professionalità sono così importanti per noi come squadra e so che continuerà a dare un contributo fondamentale sia dentro che fuori dal campo, con la prima squadra e con i giovani giocatori della nostra formazione”.

La direttrice del calcio femminile Clare Wheatley ha dichiarato: “Jen conosce questo club alla perfezione, quindi siamo lieti che abbia firmato un nuovo contratto. Oltre ad essere un membro integrante della nostra squadra di gioco, Jen trascorrerà anche del tempo a fare da mentore ai nostri giocatori dell’Academy e non abbiamo dubbi che porterà la stessa dedizione e determinazione a questo ruolo che siamo abituati a vedere sul campo di gioco .”  

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.