La 19° giornata di Fa Super League non ha visto cambiamenti nella zona di testa: dove le relative vittorie del Chelsea e dell’ Arsenal hanno di fatto cambiato poco.

Arsenal che supera il Leicester City facilmente con la rete di Bethany Mead in apertura, seguita dalla doppietta di Vivianne Meidema e l’autorete di Plumptre. Allo scadere Tobin Heath chiude i giochi per le padrone di casa che escono sconfitte, senza aver messo un solo tiro alla porta avversaria, subendo la quarta sconfitta di fila.

Resta a reti inviolate lo scontro nelle zone basse tra il Birmingham City, ormai retrocesso, e l’ Everton che lotta ancora per la permanenza in categoria. Una gara che ha visto le ospiti tirare 18 volte tra i pali di Ramsey, ma con solo cinque pericolosi, e che porta un punto a testa che giova a nessuno. Un Everton che a tre gare dal termine resta a quota 18 punti, a meno due dall’ Aston Villa, con gare ancora molto complesse da svolgere.

Il Manchester United tiene testa al gruppo alto di classifica, vincendo di misura sul Brighton & Hove con la rete di Leah Galton. Le undici di Skinner restano a meno cinque dall’Arsenal e con la speranza di un posto in Champions. Brighton, ormai salvo per la permanenza in categoria, resta al sesto posto a meno tre dal Tottenham: una zona tranquilla per gestire un campionato medio.

Esce ancora sconfitto il Tottenham, in casa, con due risultati negativi di fila per la rete allo scadere dell’ Aston Villa. Ospiti che passano al 87’ con Ramona Petzelberger che regala i tre punti alla sua squadra, che sale a quota venti ( a più due dall’ Everton) e che con questa vittoria innalzano la loro possibilità di permanenza nella FA Super League.

Anche il West Ham, cade tra le mura amiche, per 2 a 0 a cura di un Manchester City in gran forma: cinque gare di fila vincenti. Ospiti subito in vantaggio con Georgia Stanway, ed a segno nella ripresa, con Khadija Shaw. Gara in netta superiorità del City che porta al tiro ben diciotto volte le sue ragazze, contro gli zero tiri delle padrone di casa, e con il netto predominio di palla e campo dominano l’incontro.

Chiude la giornata, la gara serale giocata tra la capolista Chelsea ed il Reading. Le ragazze di Emma Hayes aprono lo score con Jessie Fleming allo scadere del primo tempo. Nella ripresa il gol di Bethany England porta il doppio vantaggio per le blue per poi colpire, dopo ventidue tiri in porta, alla grande doppietta dell’ Australiana Samantha Kerr: chiude definitivamente le speranze per le ospiti. Ma nei minuti di recupero viene concesso un rigore ancora per le padrone di casa, che vedono la tripletta di England per un 5 a 0 finale; la quarta vittoria di fila da parte delle Campionesse Inglesi. La  Capolista che tiene la testa della competizione, a meno tre dal termine (ma entrambe le rivali devono recuperare una gara), e con l’ Arsenal sempre al seguito che non molla!. Un finale di campionato Inglese molto bello, come sempre, ma mai così agguerrito fino al suo termine.

Paolo Comba, giornalista pubblicista iscritto all' ordine di Torino, ho conseguito il tesserino da Giornalista collaborando da prima con quotidiani on line ( settore calcistico giovanile : “11 giovani.it” e “gioca a calcio.it", in Piemonte) per entrare, successivamente, in redazione a Torino del settimanale cartaceo di “ Sprint&Sport" e Terzo Tempo (settore calcistico dilettantistico Regione e Nazionale - Professionistico – Serie D). Collaboro dal 2018 con RCS Sport per il Giro d' Italia (seguendolo in tutte le tappe) e nel Giro 103 ho collaborato come addetto stampa per quotidiani on line di ciclismo ( bikenews ). Appassionato di Sci alpino e nordico segue gare Mondiali e Coppa del Mondo dal 2000. Credo che il CALCIO FEMMINILE ITALIANO sia un movimento in grande crescita e debba avere le stessa visibilità del mondo “ maschile", pertanto, contribuisco a questo grande obbiettivo.