Dopo la buona stagione dello scorso anno finita con l’amaro in bocca per la mancata qualificazione in UWCL, il Manchester United sta imbastendo la costruzione delle Red Devils che verranno. L’addio di Casey Stoney ha scosso un ambiente che ora necessita una guida adatta per affermarsi definitivamente nel panorama europeo. Scenario che conosce molto bene Vilde Boe Risa, nuovo acquisto del Manchester United 

La nazionale norvegese ha firmato un contratto che la lega al club inglese fino alla stagione 2022/2023 con un’opzione per il terzo anno.  

La sua carriera si svolge tutta tra Norvegia e Svezia; dopo esser cresciuta nel vivaio dell’Asane, esordisce nella Toppserien con l’Arna-Bjornar per poi volare al Goteborg dove completa il doblete (campionato e coppa nazionale). La sua ultima esperienza con il Sandviken si è terminata non appena è finita la OBOS Damllsvenskan e la governance di Manchester non se l’è fatta sfuggire. 

I suoi traguardi più importanti però li ha raggiunti con la nazionale norvegese. Da sempre punto fermo della formazione di Sjogren, ha fatto tutta la trafila giovanile con la selezione del suo Paese. È stata una delle maggiori protagoniste della cavalcata della Norvegia fino ai quarti nei Mondiali del 2019, stesso anno in cui ha alzato l’Algarve Cup. 

“Sono felice di essere qui, in un club così grande”, afferma la giocatrice. “Il Manchester United ha un grande appeal in Norvegia, quindi poter venire qui e giocare per la squadra ora è un sogno che diventa realtà. Non vedo davvero l’ora di giocare nella WSL e voglio aiutare la squadra il più possibile nelle qualificazioni per la Champions League. Sono anche entusiasta di conoscere le mie nuove compagne di squadra e, naturalmente, spero di poter vedere presto anche i tifosi allo stadio”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here